Ha solo tre mesi, eppure il libro in self-publishing pubblicato da Barbara Nalin con Narcissus è in tutti i maggiori blog dedicati al mondo dell’editoria emergente. “Nella tela del tempo” è un fantasy di 332 pagine, che dimostra come i viaggi nel tempo siano ancora un trend valido in fatto di marketing editoriale.

La ricetta della Nalin è tutt’altro che semplice: in poco spazio letterario, l’autrice riesce a raccontare efficacemente la storia di una giovanissima fotografa che, grazie a un mulino ottenuto in eredità, scoprirà il mondo avvincente e sconvolgente al tempo stesso dei Cavalieri di Malta.

Il testo si muove su due piani di lettura, che obbligano l’utilizzo della terza persona in chiave creativa. Lo stile resta comunque semplice per il lettore, che si accosta al testo come un bambino curioso di fronte a una parte della Storia sicuramente poco conosciuta. Ecco alcune recensioni tratte da Goodreads:

“Un urban fantasy insolito che, come le tele di cui narra, ha il potere di ammaliare e risucchiare
tra le pale del Ta’ Kola lettori di tutte le età e di tutti i generi.” [Anna D’Abruzzo]


“Sono un esempio vivente che gli autori emergenti possono scrivere libri di un buon livello, pari a
quello (emh…o superiore) di scrittori famosi in tutto il mondo.” [Francesca Never Say Book]


“(…) è frutto di un grande studio svolto da Barbara Nalin, (…) nell’intento di fondere la storia ufficiale a
quella che ancora oggi è ammantata di mistero.” [Corriere del Web]

In una recente intervista a La Fonte Capricciosa (seconda tappa del blogtour), Barbara Nalin spiega perché un lettore dovrebbe approcciarsi al testo:

“Leggetelo perché vi terrà incollati alla sedia, perché l’attenzione del lettore non scema mai e perché, in una società come la nostra, di decadimento morale, attraverso la simbologia valoriale, potreste riscoprire la capacità di vivere in armonia con voi stessi, con gli altri e con il mondo circostante appunto mediante il giusto utilizzo di virtù.”

Il tour online de “Nella tela del tempo” è partito lo scorso 3 Giugno e si concluderà il prossimo 31 Luglio. I blog che hanno aderito all’iniziativa racconteranno il viaggio di Barbara nella stesura di questo libro tra interviste e recensioni, aggiungendo qualcosa in più a questo fantastico mondo a 2,99 Euro in tutti i maggiori store online.

Non si esclude la partecipazione di una testata radiofonica all’iniziativa.

Anche se le 8 tappe sono già state fissate, è possibile richiedere un’intervista, una recensione, oppure un incontro con l’autrice alla responsabile del blogtour:

Dott.ssa Annarita Faggioni
E-mail: cantodinverno@gmail.com
In alternativa, si può fare riferimento all’evento ufficiale su Facebook: https://www.facebook.com/events/650404005036677/

 


Share