Le festività natalizie si avvicinano e, anche per il 2014, Fondazione Renato Piatti onlus (www.fondazionepiatti.it) propone una gamma di articoli e di prodotti il cui ricavato sarà destinato interamente ai progetti rivolti alle persone con disabilità intellettiva e relazionale di cui la Fondazione si prende cura.

Le novità di quest’anno sono più di una. Innanzi tutto, la campagna Natale Solidale 2014 è online in modalità e-commerce sul sito web di Fondazione Piatti, all’indirizzo http://fondazionepiatti.it/natale-solidale/: ciò significa che chiunque può ordinare direttamente da computer o smartphone gli articoli che desidera ricevere, mettendoli nel “carrello virtuale” e facendo la donazione corrispondente nella modalità più comoda, ovvero con carta di credito, paypal o bonifico bancario.

Novità anche nella gamma di articoli e prodotti solidali. I biglietti augurali quest’anno sono stati disegnati appositamente per Fondazione Piatti dall’artista Laura Zeni (www.laurazeni.it), che ha donato la sua creatività aderendo totalmente alla buona causa della Fondazione. Laura Zeni, milanese, “figlia” della gloriosa Accademia di Brera, ha al suo attivo numerose mostre personali e collettive in prestigiose sedi, fra cui di recente la Triennale di Milano. Costantemente impegnata nella sperimentazione di nuove tecniche e di materiali, si definisce “un’artista innamorata delle forme e dei colori”.

 

Firmata da Laura Zeni anche la copertina del volume di racconti intitolato “Io Dono”, che Fondazione Piatti ha pubblicato in occasione del Primo Giorno Nazionale del Dono 2014 grazie ai racconti donati da cinque autori (Gabriele Dadati, Paolo Franchini, Paolo Grugni, Elena Mearini e Silvia Mentasti) e alla preziosa opera di stampa della Tipografia Galli di Varese. Il volume fa parte della proposta di regali solidali della Fondazione, ed è reperibile online.Al posto d’onore, come in ogni lista natalizia che si rispetti, i prodotti per la buona tavola: Parmigiano Reggiano DOP, stagionato 30 mesi, in tranci da 1 chilo e da mezzo chilo, anche in confezione regalo; una selezione di prodotti biologici del territorio, preparata per Fondazione Piatti dall’azienda agricola “I Mirtilli” di Varese e composto da panettoni artigianali (ai mirtilli e tradizionali) nonché da piccoli cesti con composte di mirtilli, miele, olio e altre prelibatezze. Anche qui, tutto può essere ordinato comodamente dal sito web della Fondazione.

Chi vuole dare un senso di vera solidarietà al proprio Natale, con Fondazione Piatti ha a disposizione più di una scelta, ciascuna rigorosamente di qualità”, spiega Cesarina Del Vecchio, presidente di Fondazione Renato Piatti onlus, “Ma ciò che conta di più è che sono regali che fanno bene tutto l’anno, perché producono un valore concreto e tangibile a favore delle persone con disabilità che fanno parte della nostra grande famiglia“.

 

Informazioni su Fondazione Renato Piatti Onlus

Fondazione Renato Piatti Onlus è stata costituita nel 1999 a Varese per volontà di alcuni soci della locale Anffas (Associazione Nazionale Famiglie di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale) allo scopo di progettare, realizzare e gestire servizi a favore delle persone con disabilità intellettiva e relazionale e delle loro famiglie. Gestisce 15 unità di offerta nelle province di Varese e Milano, nelle quali si prende cura di quasi 400 persone di tutte le età, grazie all’impegno di circa 420 tra operatori e volontari.


Share