Durante il periodo Natalizio tutto il mondo si prepara a festeggiare la natività, ogni città s’illumina di luci ed addobbi, e nelle strade si respira un’atmosfera tanto strana quanto piacevole e gioiosa.
In alcuni paesi più di altri si sente di più il Natale, come ad esempio i paesi Europei come l’Austria e la Germania famosi in tutto il mondo per i mercatini di Natale.


L’Italia ovviamente non è da meno, partendo dal Trentino dove si sentono abbondantemente le influenze delle vicine di casa che si mischiano con la tradizione italiana, si arriva a Napoli, patria del presepe e dell’arte presepiale, dove ogni anno si recano migliaia di persone per percorrere San Gregorio Armeno, la strada dove i presepi prendono vita.
Tuttavia quest’anno non sono solo i presepi i protagonisti del Natale ma anche tutta una serie di eventi a Napoli organizzati per intrattenere chi trascorrerà il periodo natalizio in questa splendida città.
Con questi eventi, come dice il manifesto pubblicitario “Napoli si racconta tra innovazione e tradizione, sacro e profano”, in una storia che ha sempre visto una città che non vive di bianco e nero ma bensì di grigi in continua lotta con il suo animo contraddittorio “bello e dannato”.
Ed è proprio questo l’invito per il Natale 2010, quello d’imparare a conoscere questa città tormentata cercando di godere delle bellezze che offre.


Share