Prende il via il nuovissimo progetto Quartieri Tranquilli, ideato da Lina Sotis in collaborazione con l’Agenzia Artémida. Il sito di riferimento è quartieritranquilli.it, luogo da cui è possibile attingere le informazioni, grandi e piccole, che riguardano la città di Milano. Il progetto gode del Patrocinio del Comune di Milano.

 

Il sito quartieritranquilli.it è il punto d’incontro, di scambio, in cui condividere idee, occasioni, dubbi e possibilità. Alla base dell’iniziativa c’è l’Associazione Quartieri Tranquilli, nata con l’intento di creare un nuovo modo di vivere Milano, dando voce ai cittadini.

 

Quartieri Tranquilli si compone di soli volontari, quindi non ha finalità lucrative, ed è sempre aperta all’ingresso di nuovi membri e Associazioni.

 

L’Agenzia Artémida, ha costruito il sito usando una grafica semplice, pulita e intuitivauser friendly – per consentire agli utenti di muoversi con facilità attraverso le varie pagine e raggiungere con un click la sezione di proprio interesse.

 

Per realizzare il progetto, Milano è stata divisa in quartieri – Affori, Brera, Isola, Bicocca, Grattosoglio, Barona, Ripamonti, Vercelli – nel rispetto della già storica suddivisione della città, questo per consolidare il senso di appartenenza degli abitanti. Ad ogni quartiere è stato assegnato un colore identificativo.

 

Quartieritranquilli.it si forma passo passo grazie al contributo di quanti lasciano la propria opinione, siano essi autori o navigatori della rete.

 

Sul portale c’è spazio per raccontarsi in prima persona, magari condividendo una propria esperienza diretta, esprimendo un proprio parere su ciò che si vive nella quotidianità: consigliare un posto da visitare, informare di una nuova attività appena avviata, parlare di persone incontrate, raccontare di eventi cui partecipare, eccetera. A questo proposito è importante porre l’accento sulla rubrica La voce dei volontari, dove si trovano le ultime informazioni che riguardano anziani, bambini, extracomunitari.

 

I commenti ai contenuti possono essere postati liberamente, pur rimanendo valida la loro moderazione.

 

In ogni menu del sito – sia per le sezioni dedicate ai singoli quartieri che per quelle multitematiche – si archiviano i diversi contenuti che di settimana in settimana arricchiscono le pagine, portando all’attenzione dei cittadini, le questioni più rilevanti, che concretamente interessano Milano.

 

Autori diversi, tanti quanti sono i quartieri, scrivono gli articoli del sito; ognuno di loro rappresenta la voce di chi abita quelle vie.

 

Tutti i contenuti del sito sono condivisibili attraverso i maggiori social network: Facebook e Twitter.

 

I cittadini milanesi possono interagire con il portale scrivendo nell’apposita sezione Dite la vostra o inviando un tweet che riporti il nome @qurtieritranquilli.

 

 

 

www.quartieritranquilli.it

 

 

Per Info:

 

Ufficio Stampa Artémida: Emanuela Lodolo – e.lodolo@artemida.it


Share