Ancora un’innovazione nel campo dei prodotti da forno proposti da Molini Pivetti: si tratta del “Germe alimentare di grano tenero”. Ricavato dal cuore della cariosside, il “germe” è un elemento ricco di amminoacidi essenziali e di sostanze minerali fondamentali dal punto di vista nutrizionale. Un elemento fondamentale per la personalizzazione degli impasti poiché ne determina una diversa estendibilità e caratterizza il sapore dei prodotti da forno in cui è impiegato. Inoltre, essendo ricco di zuccheri contribuisce a una migliore lievitazione e doratura del prodotto finale.

Il “Germe alimentare di grano tenero”di Pivetti risponde alla sempre più crescente domanda del mercato di ingredienti naturali e di alta qualità per rendere unici i prodotti da forno. Una sapiente gestione del germe alimentare di grano tenero da parte dell’artigiano, anche in combinazione con il cruschello o il farinaccio – le altre crusche alimentari di Pivetti con differenti granulometria e concentrazione di sali minerali – consente di realizzare un impasto secondo le proprie necessità e quindi di ottenere un risultato differente dalla media del mercato.

Da un punto di vista tecnico, è consigliato aggiungere non più del 3% di questo prodotto negli impasti. Un dosaggio superiore, infatti, pur garantendo un sapore intenso, quasi simile alla nocciola, può complicare la lavorazione dell’impasto e renderlo duro. Inoltre, il germe di grano presenta un’alta concentrazione di zuccheri che aumenta la velocità di lievitazione, per questo è opportuno valutare la riduzione del lievito in fase di preparazione dell’impasto.

Disponibile sul mercato solo in grandi confezioni di 12 unità da 500 gr, il “Germe alimentare di grano tenero”di Molini Pivetti è un prodotto che va ad arricchire la dispensa degli ingredienti di pizzaioli, panificatori e pasticceri, che desiderano ottenere creazioni di altissima qualità dai sapori e fragranze originali.


Share