Verdevento Cassino 2014: 9 giorni di musica, spettacolo, gusto, natura. Il Parco Badel Powell (ex Campo Boario) ospita la kermesse che vede protagonisti grandi nomi della musica internazionale. L’impronta inconfondibile degli Archi Village arricchita dal fascino di una location immersa nel verde, nel centro della città, all’insegna di uno sviluppo sostenibile. Si parte il primo agosto con l’inaugurazione dell’evento e del parco. “Accordi naturali”: la giornata dedicata alla musica, artisti di strada e fantasticherie. Il 2 agosto sale sul palco Bob Sinclair. Dal soul, passando per l’hip-hop e il fesa jazz, ma è l’house a consacrare il francese tra i 10 dj più noti al mondo. Il 3 agosto protagonisti i Tiromancino, la band romana capeggiata da Federico Zampaglione, padroni della musica leggera italiana, mai convenzionale, volta a nuove sperimentazioni. Il 4 agosto la raffinatezza di Fiorella Mannoia, la grande signora della musica d’autore italiana. Il 5 agosto Pino Daniele, l’artista dal sound inconfondibile. Cantautore, chitarrista dalle mille commistioni: il sound napoletano, la musica fusion, il pop-rock. Il 6 agosto il rap di Clementino. Una serata dedicata alle nuove tendenze della musica italiana che hanno decretato il successo internazionale del musicista e attore napoletano. Il 7 agosto Renzo Arbore e L’Orchestra italiana. La band che ha portato le sonorità partenopee nel mondo, riproponendola in modo innovativa attraverso contaminazioni provenienti da diverse culture, sfruttando il ritmo del jazz, swing e il rhythm and blues. L’8 agosto il graffio di Piero Pelù: rock, grinta e passione. Dai Litfiba alla carriera da solista. Cinquant’anni di successi internazionali. Il 9 agosto i Sud Sound System chiuderanno la kermesse con il sound reggae che li ha consacrati al successo da oltre vent’anni. Dal Salento allo Zsiget Festival di Budapest. La band ha rappresentato l’Italia nel music contest internazionale. Non solo musica perché Verdevento si pone un obiettivo ambizioso: l’ecosostenibilità. Oltre il 70 % dei rifiuti della manifestazione saranno riciclati, usati come compost per la piantumazione del parco una volta conclusa la kermesse. Raccolta differenziata che premia. Le bottiglie di plastica raccolte e riconsegnate daranno diritto ad una consumazione. Questi solo due degli atteggiamenti ‘green’ protagonisti dell’evento che ambisce a dare un nuovo volto, una nuova immagine, una nuova linfa allo sviluppo urbano della città di Cassino.


Verdevento Cassino 2014

Addetto Ufficio Stampa – Elena Varriale

Tel. 3405435681


Share