Immessi sul mercato da diverso tempo, i motoscafi radiocomandati sono una particolare espressione del modellismo Hi Tech ed i bacini dedicati alla navigazione sono moltissimi.

Motoscafi radiocomandati: a volo sull’acqua

Anche per utilizzare i motoscafi radiocomandati, come per tutti gli altri apparecchi radiocomandati o telecomandati, di terra, di cielo o di mare che siano, occorre attenersi alle regole stabilite che servono a tutelare la sicurezza delle persone e delle cose.

Nello specifico, è chiaro che non si possono utilizzare i motoscafi radiocomandati ove vi siano bagnanti, o nei luoghi dedicati alla pesca, o, più in generale, nei bacini di acqua in cui l’utilizzo di tali motoscafi possa arrecare un danno alle cose o alle persone.

Esistono spazi appositi in diverse zone, in cui è possibile utilizzare i motoscafi radiocomandati, sia in bacini chiusi d’acqua dolce, sia in zone dedicate delle coste marine.

L’importante è non utilizzare mai i motoscafi radiocomandati laddove si potrebbero creare danni alle cose o, peggio, lesioni alle persone.

Detto questo, l’utilizzo dei motoscafi è una attività che, anche se può sembrare ingannevolmente semplice, si rivela invece abbastanza complessa, al punto da poter effettuare vere e proprie gare di velocità.

I motoscafi radiocomandati, infatti, funzionano a livello idrodinamico esattamente come i normali motoscafi: il perfetto equilibrio della spinta è quello che rende possibile non solo raggiungere alte velocità, ma è anche quello che impedisce al motoscafo di battere sull’acqua, cosa che potrebbe non solo rallentarlo, ma addirittura rovesciarlo.

Le scie e le correnti create da altri motoscafi radiocomandati influiscono in modo importante sulla stabilità ed e la bravura di chi guida a fare la differenza, spesso molto più del modello o della marca di motoscafo.

A livello sportivo, le gare sono ovviamente gare di velocità, in percorsi prestabiliti e segnalati con le normali segnalazioni d’acqua, anche se, ovviamente, di dimensioni ridotte e proporzionate al natante.


Share