Grande successo per la Biennale Milano, che è stata inaugurata ufficialmente il 5 settembre scorso, con la presentazione di Vittorio Sgarbi, e che si svolge in parallelo in due contesti milanesi rinomati: lo Spazio Tadini, in via Niccolò Jommelli 24, e la Milano Art Gallery, in via Galeazzo Alessi 11. All’evento inaugurale, tra gli altri, erano presenti Alba Parietti, Katia Noventa, Massimo Ghini ed Eugenio Carmi. La Biennale Milano, che resterà allestita nelle due location ospitanti fino al 1° ottobre 2015, è organizzata dal manager della cultura Salvo Nugnes e raccoglie artisti di spicco del panorama attuale, italiani e stranieri.

L’organizzatore spiega: “Milano è da sempre una città particolarmente recettiva, sensibile e pronta ad accogliere nuove situazioni, a favore della valorizzazione del patrimonio artistico-culturale d’Italia, una risorsa dal valore inestimabile da tutelare e salvaguardare. Biennale Milano – International Art Meeting quest’anno si affianca all’Esposizione Universale Expo 2015, proprio per divulgare un messaggio di arte universale, a disposizione dell’intera comunità”.

E prosegue: “Dai maestri già affermati ai giovani emergenti, ciascun artista gode della stessa visibilità, rafforzando un momento di unione, di sinergica coesione con puro spirito cosmopolita, un’aggregazione spontanea e costruttiva, che possa lasciare un segno concreto e tangibile di positività. La Biennale Milano è concepita per esaltare al meglio ogni forma di espressione artistica”.


Share