La pittrice Lucia Ida Viganò verrà ospitata per una mostra personale intitolata “La pittura dei sentimenti” presso la rinomata galleria bassanese “Milano Art Gallery” situata nel suggestivo centro storico, proprio nelle adiacenze di piazza della libertà. L’esposizione si terrà dal
10 giugno al 24 giugno 2016, con vernissage previsto per venerdì 10 giugno ed è organizzata dal manager della cultura Salvo Nugnes. La mostra è visitabile con ingresso libero al pubblico.

La curatrice Dottoressa Elena Gollini, nello spiegare i tratti salienti della pittura della Viganò ha detto “L’artista si dimostra sensibile nell’individuare e nel cogliere la tematica figurativa più tradizionalista e nel fare rivivere dentro essa la sua personale e soggettiva proiezione elaborativa, conferendo alla produzione pittorica una configurazione esclusiva e originale. La sua pittura parte da un viaggio della memoria, che si attiene alla realtà visiva per poi trasfigurarla e trascendere da essa. Le rappresentazioni hanno un carattere atipico e inusuale e offrono prospettive dall’impronta metafisica”.

La Gollini, ha continuato evidenziando “Come nella pittura della Viganò la tradizione del passato e del quotidiano si fonde la visione attuale del presente, quasi all’insegna di un simbolico recupero generativo. E ha poi rimarcato come, nel processo mentale e creativo, l’immagine degli oggetti legati al nostro quotidiano nella tradizione di un certo utilizzo e di una certa fruizione, vengono presentati allo spettatore con diverso spirito d’osservazione”.


Share