La storica sede milanese della Milano Art Gallery, in via Alessi 11, sta ospitando in questi giorni, con ottimi consensi d’apprezzamento, l’interessante mostra del noto designer Matteo Zallio, dal titolo “Arte e design” che resterà allestita fino al 12 maggio 2016. Insieme alle esclusive creazioni di Zallio è presente in loco una speciale mostra, in omaggio ai 50 anni di carriera del rinomato stilista Alviero Martini, che ha tenuto alta la bandiera dell’Italia nel mondo, proponendo una moda sempre attuale e intramontabile e ricevendo prestigiosi riconoscimenti. Entrambe le esposizioni sono organizzate dal manager della cultura Salvo Nugnes e sono visitabili con ingresso libero al pubblico.

Zallio, con il suo fervido e dinamico estro ideativo, ha saputo conquistare un target di estimatori sempre più vasto a livello nazionale ed internazionale, offrendo una gamma di produzione varia ed eterogenea. Ogni oggetto realizzato viene studiato e pensato nei minimi dettagli per essere funzionale al suo utilizzo e per risultare una vera e propria opera artistica, con caratteristiche speciali e inedite. L’appassionato spirito d’inventiva di Zallio gli ha permesso di spaziare con materiali e componenti di varia origine e tipologia e di dare vita a creazioni di matrice artigianale, che non vengono mai prodotte in modo seriale ne’ in scala industriale, ma costituiscono dei pezzi di grande pregio nella loro unicità. Certamente, le opere di Zallio rappresentano un positivo esempio a modello di eccellenza del made in Italy e soddisfano le esigenze e i gusti di una clientela, che coniuga la praticità della fruizione ad un’estetica di classe, elegante, raffinata e al contempo briosa e vivace.


Share