In occasione della cerimonia di chiusura dell’anno accademico dell’Università del Wisconsin di Oshkosh, il dott.Martin Viessmann è stato ufficialmente proclamato “Doctor of Science”, con l’assegnazione della laurea honoris causa.

La motivazione sta nella stretta collaborazione in essere tra l’azienda Viessmann e l’università del Winsconsin, una delle più grandi degli Stati Uniti. A unirle, la forte convinzione che per tutelare il clima del pianeta e garantire un approvvigionamento energetico sicuro e a un prezzo ragionevole, è fondamentale mettere in atto una vera e propria svolta energetica, che può essere raggiunta  attraverso una condotta sostenibile. Ciò implica il potenziamento delle energie rinnovabili e soprattutto l’aumento dell’efficienza delle fonti di energia disponibili.

In questo Viessmann è impegnata con il progetto “Effizienz Plus”, con il quale è diventata un modello di riferimento concreto, dimostrando presso la sede di Allendorf (Eder) come si possano raggiungere già oggi gli obiettivi di politica energetica e climatica fissati per il 2050.

L’Università del Wisconsin da parte sua è impegnata non soltanto nell’ambito della ricerca, ma soprattutto nell’applicazione pratica delle conoscenze acquisite. Lo dimostrano i numerosi progetti realizzati o in fase di completamento, quali  la Sage Hall, un edificio utilizzato durante gli eventi universitari CO2-neutro, lo sviluppo del proprio laboratorio di ricerca e innovazione ERIC Lab, un impianto di biogas per il Campus , l’utilizzo in futuro di sole fonti di energia rinnovabili per la rete di teleriscaldamento dell’università.

In questi progetti Viessmann ha svolto un ruolo fondamentale, nella progettazione e realizzazione del primo impianto di biogas Bioferm secondo il principio della digestione secca del Nordamerica, e  ha fornito il suo know-how per lo sviluppo del laboratorio ERIC Lab.

Questa la dichiarazione del Rettore Richard H.Wells: “All’impegno di questa azienda, pioniere nel campo delle energie rinnovabili nota a livello internazionale dobbiamo il fatto che l’università del Wisconsin è diventata un centro che guardando al futuro porta avanti una stretta collaborazione tra studenti, ricercatori, aziende e al mondo della politica per lo sviluppo delle energie rinnovabili.

Il dott. Martin Viessmann è una personalità stimata a livello internazionale con un modo di pensare  lungimirante . E’ da apprezzare soprattutto il suo impegno per la formazione intesa come premessa fondamentale per la crescita personale oltre che professionale. Il dott. Viessmann e tutto il Gruppo sono fortemente impegnati nel campo della sostenibilità, responsabilità sociale e tutela dell’ambiente per le generazioni future.

Nell’esprimere soddisfazione per il titolo assegnato, Martin Viessmann ha sottolineato che questo riconoscimento deve essere esteso a tutta l’azienda: “ Tutto ciò che facciamo per la sostenibilità, è il risultato di un lavoro di squadra, nella quale tutti sono fermamente convinti che sarà possibile mantenere i nostri attuali standard di vita e preservare le risorse naturali per il futuro, soltanto se adottiamo un comportamento sostenibile. Con l’università del Wisconsin ci lega la stessa filosofia e l’impegno ad applicarla nella pratica”. Ha sottolineato infine l’intenzione di continuare questa stretta collaborazione, con l’obiettivo di coinvolgere nei progetti comuni il maggior numero di dipendenti, esperti di economia e studenti, nel comune interesse.


Share