L’imprenditore Luigi Esposito di Epm Servizi opera nel settore ambientale da quasi trent’anni; la sua azienda si occupa anche della promozione di progetti sociali legati alla tutela dell’ambiente.

Luigi Esposito, Amministratore Unico di Epm Servizi

I differenti incarichi professionali rivestiti da Luigi Esposito

Luigi Esposito frequenta il rinomato istituto Calasanzio dei Padri Scolopi e consegue il diploma come Perito Chimico all’istituto Leonardo da Vinci. Nel 1982 inizia la sua carriera professionale come tecnico di laboratorio all’Ospedale San Gennaro di Napoli, dove rimane per due anni; nel 1983 e 1984 ricopre la medesima posizione presso lo studio privato Landi e successivamente inizia la collaborazione all’interno di uno studio privato di Napoli, come libero professionista, dal 1984 al 1986. Nel 1986 avvia la collaborazione, mantenuta sino ad oggi, con EPM S.r.l. come Amministratore Unico, rilevandola da un’altra famiglia napoletana a solo 3 mesi dalla fondazione: all’interno dell’azienda si occupa di attività di project management e sviluppo, di redazione di business plan e relazioni tecniche oltre a gestire la stesura di strategie di approvvigionamento e a fornire il proprio supporto nella gestione delle risorse umane, dei clienti e delle trattative sindacali. L’azienda è attiva a livello nazionale nei settori dei servizi ambientali, della gestione del verde e delle infrastrutture per il tempo libero. Recentemente ha ampliato il proprio campo di applicazione al settore energetico, per ciò che concerne la produzione, coprendo l’intera filiera idroelettrica, e il risparmio energetico, presentandosi come una Energy Saving Company (ESCO).

Gli ulteriori progetti di Luigi Esposito

Luigi Esposito nel 2009 entra a far parte del C.S.I., il Consorzio dei Servizi integrati di Milano, all’interno del quale è nominato Vice Presidente: l’imprenditore organizza e gestisce le relazioni con i clienti e le società appartenenti al consorzio, attivo nell’ambito della tutela ambientale e punto di collegamento tra le diverse imprese operanti sul territorio nazionale in ambito edile e ingegneristico. Sempre nel 2009 diventa Consigliere dell’associazione no profit "Napoli che verrà" attiva sul territorio di Napoli con fini di solidarietà sociale.


Per conoscere tutte le informazioni relative alla carriera di Luigi Esposito e alle attività di EPM, visita il profilo dell’imprenditore su Linkedin.


Share