Il cantautore napoletano Luca Maris ha recentemente presenziato al “Malaterra Tour 2015”, il tour mondiale di concerti dell’amico e collega Gigi D’Alessio, che ha visto la sua seconda tappa nella città svizzera di Lugano. Per quest’occasione, Maris ci ha rilasciato un’intervista, in cui ci racconta quando ha conosciuto il collega D’Alessio e commenta la causa sociale perseguita dall’amico con questo tour, di cui condivide a pieno la causa. Di seguito l’intervista a Maris:
1) Quando ha conosciuto Gigi D’Alessio?
Ho conosciuto Gigi D’Alessio all’incirca una decina d’anni fa, me lo presentò un nostro caro amico e collega in comune che è il musicista Pippo Seno, che ha suonato anche in un mio cd, gli chiesi di presentarmelo, che era di mio interesse conoscerlo di persona, essendo che lo ascoltavo musicalmente.

2) Come è nata la vostra amicizia professionale?

L’amicizia è venuta da sé in un modo spontaneo, quasi come una magia; sono quelle cose rare dove non c’è bisogno di parlarsi e vedersi molto, perché sono quelle sintonie umane e artistiche che nascono a pelle e sono cose rare.

3) Di recente, ha assistito al debutto a Lugano del “Malaterra Tour 2015”; un suo commento su questo evento;

E’ stato un bellissimo spettacolo evento dove tradizione e innovazione si sono mescolate con emozioni e grandi sorprese, senza dimenticare l’impegno sociale che sviluppa l’intero progetto.

4) Come vede la causa sociale perseguita da D’Alessio, tramite questo tour mondiale?
La causa sociale perseguita da D’Alessio la condivido a pieno perché serve a tenere alta l’attenzione verso un problema molto grave come “La Terra dei Fuochi” che riguarda la salute di milioni di persone.

5) Le piacerebbe instaurare una futura collaborazione canora e musicale con D’Alessio?

Si, è di mio interesse instaurare una collaborazione canora e musicale con Gigi D’Alessio e il mio auspicio è che avvenga al più presto.

6) C’è una canzone di D’Alessio, che preferisce e perché?

La canzone di Gigi D’Alessio che preferisco si intitola “Non Mollare Mai” e la dedico a mia sorella Franca, che si è ammalata di cancro ed è ancora in vita per miracolo, purtroppo non posso dedicarla anche a mio padre Raffaele che la lotta contro il cancro l’ha persa e si è dovuto arrendere.

7) C’è una canzone che ha scritto, che sarebbe adatta da fare cantare a D’Alessio?

Si, ho una canzone nel cassetto di cui ho scritto testo e musica e che sarebbe adatta per Gigi, appena ci sarà l’opportunità di collaborare insieme la tirerò fori dal mio cassetto e gliela farò ascoltare.


Share