L’olio extravergine di oliva è spesso usato per preparare insalate gustose e nutrienti, utilizzato quindi come condimento.
Ingerire nel proprio organismo olio extravergine di oliva a digiuno favorisce il funzionamento del sistema digestivo, aiuta a perdere peso e smettere addirittura anche di fumare ; consumare un cucchiaio di olio extravergine di oliva prima di ingerire qualsiasi alimento aiuta a migliorare il transito intestinale; ciò avviene perché facilita la trasformazione di cibo , impedendo l’assorbimento di grassi e zuccheri dannosi .

Secondo rimedi tradizionali mangiare cinque gocce di olio extravergine di oliva ogni mattina prima di colazione aiuta a combattere gli effetti della nicotina nel corpo.

Un po’ di succo di limone mescolato con olio d’oliva e assunto per via orale a stomaco vuoto, aiuta a sciogliere i calcoli biliari. L’olio d’oliva e succo di limone viene utilizzato per la pulizia del fegato; la combinazione di entrambe le sostanze stimola la cistifellea causando così lo svuotamento. Dopo aver rilasciato la bile, aiuta a rimuovere gli eventuali calcoli esistenti.

L’olio extravergine di oliva aiuta a fluidificare perché calma l’appetito e riduce i morsi della fame; quest’olio è il grasso usato per eccellenza nella dieta mediterranea .

L’olio di oliva per il suo alto contenuto di acido oleico va direttamente nell’intestino tenue dove viene trasformato in ormone OAS che a sua volta produce una sensazione di sazietà nel cervello, riducendo la fame e la sensazione di vuoto nello stomaco. Questo provoca un aumento del peso corporeo mentre i livelli di colesterolo e trigliceridi sono adeguati .

La dieta mediterranea è l’uso quotidiano di olio extravergine di oliva come condimento per insalate, verdure cotte , salse e cosparso sul pane invece di utilizzare il burro . L’olio d’oliva è l’ingrediente principale della dieta mediterranea in quanto riduce il colesterolo e altre malattie ossidativi … insomma l’olio extravergine di oliva è la necessità di un alimento completo e sano .


Share