L’olio di argan puro è tra i prodotti di cosmesi più ricercati e graditi dalle donne. Un elisir dalle proprietà miracolose capace di sortire effetti positivi per viso, pelle, capelli, unghie ma anche per l’organismo e le difese immunitarie.

Tra gli olii vegetali presenti nel mercato dei cosmetici naturali, l’olio di argan puro è sicuramente tra i più preziosi e benefici. Questo poliedrica sostanza, estratta in Marocco dai semi dell’argania spinosa, pianta presente in abbondanza in queste terre, è utilizzato non soltanto nel suo formato integrale, ma anche come ingrediente base per la realizzazione di shampii, balsami, lozioni per il corpo e creme per le mani.

Gli usi dell’olio di argan puro

Come si sarà intuito, gli usi dell’argan sono veramente molteplici. Questa sostanza, non a caso conosciuta anche come l’oro del deserto dalle comunità locali marocchine, ha proprietà sia cosmetiche che terapeutiche e perfino alimentari.

Utilizzato come prodotto di bellezza, l’olio di argan puro al 100% ringiovanisce e idrata ogni parte del corpo. Quest’elisir di lunga vita è infatti amico alleato della pelle. La nutre, la rende tonica e ossidata, rallentandone l’invecchiamento. Applicato sul viso, svolge una miracolosa azione antirughe e antiage, facendoti sentire sempre giovane e soddisfatta del proprio aspetto. Ma l’olio di argan puro è anche un importante ingrediente da utilizzare per la vostra manicure, per fortificare e rendere sano il cuoio capelluto ed evitare la forfora. Non mancano infine numerosi balsami per capelli o lozioni solari per viso e corpo di grande qualità realizzati proprio con l’argan.

Questa sostanza ha anche comprovati effetti in ambito medicinale e terapeutico. Integrato ad un’alimentazione sana ed equilibrata, infatti, aiuta a migliorare digestione e metabolismo, libera le arterie ostruite ed è un toccasana per l’apparato cardiovascolare. Applicato sulla pelle, invece, oltre ai già conclamati effetti ringiovanenti, aiuta a lenire infezioni, scottature nonché patologie cutanee come acne e psoriasi.

Come riconoscere il vero olio di argan puro

L’olio di argan diventerà alleato per la vostra salute e bellezza sin dalla prima boccetta. Ma è proprio per le sue virtù e per il suo prestigio, che tale elisir può essere talvolta contraffatto e scambiato con sostanze di indubbia provenienza.

Per riconoscere l’olio di argan puro da prodotti simili e alterati bisogna allora conoscerne odore, colore e altre proprietà sensoriali che contraddistinguono l’argan dagli altri prodotti di cosmesi.   Il tipico colore di quest’olio vegetale è il giallo oro, l’odore non è molto forte e presenta una leggera fragranza di nocciola, la consistenza liscia e setosa da non lasciare sgradevoli residui e sensazione di prurito sulla pelle.

Uno sguardo anche ad etichetta e confezione. Innanzitutto una lista ingredienti ricca e dettagliata non rappresentata un buon indizio. L’unico ingrediente che deve essere presente in una boccetta di olio di argan puro è infatti soltanto l’olio di argan, 100% biologico e vegetale. Le migliori confezioni sono poi quelle in vetro; essendo queste sostanze facilmente deteriorabili (perché prive di conservanti chimici) si preferisce l’imbottigliamento in flaconcini in vetro anziché plastica o altri surrogati, affinché la luce non rovini le sue fantastiche proprietà.


Share