La disciplina dello Yoga è praticata da tempo immemore e, nonostante al giorno d’oggi si preferisca visionare filmati e scaricare asana via Internet, i cari vecchi libri sullo yoga sono sempre utili per migliorare. Un libro sull’argomento non è solo un testo adatto per i principianti: nonostante sia consigliabile, per chi si vuole avvicinare gradualmente a questa disciplina olistica, anche chi pratica Yoga da sempre deve avere nel suo bagaglio dei testi specifici, non importa se ci si ferma alla pratica sul tappetino o si vogliono approfondire posizioni dal punto di vista medico e fisico. Perché affrontare una spesa del genere? Prima di tutto, non serve riempire una intera libreria con volumi pesanti una tonnellata per diventare il guru assoluto dello yoga, bastano dei testi mirati per approfondire la conoscenza delle asana.

Libri su yoga, le cose da sapere prima della scelta

Attenzione, non si sta dicendo che un libro sullo Yoga possa fare le veci di insegnanti qualificati, blog sul tema in cui ci si può confrontare, filmati e video corsi dove si ha la possibilità di vedere con i propri occhi come si praticano le asana. Quindi, cosa serve avere testi al riguardo se non a riempire la libreria e ad attirare la polvere? E invece, anche solo un libro su questa disciplina può portare a dei miglioramenti impensabili. I più esperti lo sottolineano sempre ai principianti: mai fermarsi alla sola pratica, se si vuole imparare questa attività in maniera eccellente e migliorare giorno dopo giorno, bisogna anche accompagnarla con uan costante lettura e uno studio approfonditi di testi specifici. Quale sarebbe il miglior libro sullo yoga? Purtroppo, la questione diventa soggettiva. C’è chi preferisce leggere per approfondire l’esecuzione delle asana, chi invece vuole avvicinarsi per la prima volta allo Yoga, e chi per semplice curiosità vorrebbe capire cosa sia questa disciplina millenaria, catalogata come una moda ma praticata da secoli per curare corpo e spirito. Per quanto riguarda la scelta di un buon testo olistico, è consigliabile cercare un libro figurato, ricco quindi di foto e disegni con l’esecuzione delle asana e delle posizioni specifiche. Alcuni approfondiscono la parte medica, altri la parte spirituale: dipende dalla persona e dai suoi malanni: anche gli insegnanti più esperti tendono a comprare o a prendere in prestito dalla biblioteca dei testi per migliorare la propria pratica e approfondire i benefici dal punto di vista fisico e spirituale, o per cercare nuove posizioni su cui cimentarsi.


Share