Le opinioni di Cogefim S.r.l. sul bando di Regione Piemonte per usufruire del Fondo di garanzia per il microcredito, rivolto a tutte le persone escluse dal circuito regolare del credito perché non sono in possesso di garanzie da presentare a banche e istituti regolamentati.

Piemonte, apre il bando per accedere al Fondo di garanzia per il microcredito: le opinioni di Cogefim S.r.l.

Dal primo agosto si potranno presentare le domande per accedere al Fondo di garanzia per il microcredito istituito da Regione Piemonte. È quanto emerge dall’apposito bando, valutato positivamente anche nelle opinioni di Cogefim S.r.l., società specializzata nell’intermediazione aziendale immobiliare. Tutte le persone intenzionate ad aprire attività professionali o imprese ma escluse dal circuito tradizionale del credito, perché impossibilitate a fornire garanzie a banche o istituti finanziari regolamentati, potranno presentare domanda per accedere al Fondo regionale che prevede finanziamenti da un minimo di 3.000 Euro a un massimo di 25.000. A contribuire alla valutazione positiva da parte di Cogefim S.r.l. anche alcune novità che sono state introdotte nel bando. La prima riguarda le aziende costituite da non più di 36 mesi, che potranno ugualmente fare richiesta per usufruire del finanziamento. La seconda invece riserva a imprese e lavoratori autonomi che hanno già beneficiato del Fondo la possibilità di presentare domanda per un ulteriore finanziamento, fino a un massimo di 10.000 Euro. Unica prerogativa: essere in regola con il pagamento delle rate. Inoltre in futuro il Fondo potrebbe rappresentare anche un’importante risorsa per quegli aspiranti imprenditori che vogliano avviare progetti in ambito culturale.

Cogefim S.r.l.: il profilo della società leader nell’intermediazione aziendale immobiliare

Fondata nel 1982, Cogefim S.r.l. opera da oltre trent’anni assistendo i clienti in operazioni di compravendita aziendale, industriale e immobiliare. Che si tratti di una cessione, di una rilevazione aziendale o della creazione di partnership o joint-venture con altre imprese, la società si assume la responsabilità di tutti gli aspetti tecnici, giuridici e burocratici legati all’operazione, nel completo interesse e soprattutto nel pieno rispetto del cliente e delle sue esigenze. Negli anni Cogefim S.r.l. si è affermata a tal punto da diventare una realtà di riferimento anche per testate e siti che trattano di intermediazione aziendale e immobiliare. La società cura infatti recensioni su diversi temi e collabora con diversi quotidiani e inserti come Il Sole 24 Ore, Il Giornale e La Repubblica Affari e Finanza.


Share