Raffaello Orselli diviene negli anni Duemila un volto conosciuto della televisione italiana, traguardo raggiunto a seguito di una importante gavetta, non allontanandosi mai dalla propria principale passione per il mare.

Raffaello Orselli - Comandante Yacht

La gavetta di Raffaello Orselli

Raffaello Orselli nasce nel 1967 a Piombino e proprio all’interno del territorio toscano fa la propria gavetta per l’ingresso nel mondo dello spettacolo. Affronta dapprima le passerelle di importanti manifestazioni nell’ambito della moda, come Pitti Uomo di Firenze (1985-1990), proseguendo nel corso degli anni Novanta nel ruolo di ragazzo immagine esibendosi, tra le altre strutture, nelle più rinomate discoteche del territorio italiano. Alimenta il proprio percorso iniziale partecipando, inoltre, a importanti competizioni di bellezza, guadagnando in ognuna di queste le prime posizioni. Proprio in quegli anni viene scelto per interpretare ruoli in ambito cinematografico, partecipando a film quali “Tre” ideato e diretto da Christian de Sica nel 1996. Fa, inoltre, apparizioni televisive affiancando personaggi dello spettacolo e conduttori famosi, oltre ad ottenere occasioni di esibizione nel contesto del Cabaret. Nel privato Raffaello Orselli coltiva la passione per il mare, che sin dalla tenera età lo accompagna.

Raffaello Orselli: la notorietà e la scelta del mare

La notorietà raggiunge Raffaello Orselli all’inizio degli anni Duemila, partecipando alle riprese del film del regista Gianfranco Mingozzi “Tobia Al Caffè” nel 2000, per poi approdare al famoso reality show “Il Grande Fratello”, giunto nel 2003 alla terza edizione: la sua permanenza in gara raggiunge la durata di 42 giorni. Reduce da tale esperienza, riceve numerosi inviti a partecipare come ospite a rinomate trasmissioni televisive, diventando così figura nota e riconoscibile al pubblico, tanto da essere chiamato a partecipare, a fianco di personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport, alla campagna di sensibilizzazione sociale “Drink or Drive” per un approccio alla guida sobria e sicura. Negli anni successivi la passione di Raffaello Orselli si tramuta in vera e propria scelta di vita, anche professionale: diviene comandante di yacht, avvalendosi della patente da Comandante da Diporto conseguita nel 1998 e viaggiando sui mari più belli di tutta Italia.

Per approfondire la carriera di Raffaello Orselli, visita il profilo ufficiale.


Share