Carlo Michelini ha un’esperienza consolidata nel settore finanziario, in particolare nell’investment banking. Sul suo blog puoi trovare una biografia del manager e articoli sulle attività svolte presso F2i, il fondo di investimenti infrastrutturali guidato da Vito Gamberale.

Carlo Michelini, Senior Partner e CIO di F2i

Carlo Michelini: le principali fasi della sua carriera professionale

Carlo Michelini ha lavorato per 16 anni in Morgan Stanley, un’esperienza che gli ha dato l’opportunità di operare in molti comparti della finanza aziendale e sviluppare una serie di competenze specifiche nel settore infrastrutturale, pubblico e delle telecomunicazioni. Dal 2007 è entrato a far parte di F2i – Fondi Italiani per le Infrastrutture come Senior Partner e Chief Investment Officer. Nel corso della sua carriera professionale ha condotto importanti operazioni come la privatizzazione di Enel, il project finance per la centrale di cogenerazione di Api Energia e la vendita di Wind. La sua carriera professionale ha preso avvio nel 1991, anno in cui si è laureato in Economia e Commercio (Economia Politica) all’Università Bocconi di Milano.

Il blog di Carlo Michelini: articoli e biografia

Il blog di Carlo Michelini presenta la biografia del manager, Senior Partner di F2i, e le news sulle sue attività nel fondo infrastrutturale e sulle partecipazioni a convegni e conferenze. Tra gli articoli la presenza, in qualità di relatore, al Forum Banca & Impresa, che si è tenuto il 9 aprile, organizzato dal Gruppo 24 Ore. Nel corso della tavola rotonda, Carlo Michelini ha parlato degli investitori di lungo termine, evidenziandone le caratteristiche e i requisiti fondamentali. Il Chief Investment Officer di F2i ha inoltre analizzato le diverse modalità di investimento nel settore infrastrutturale: debt financing, Fondi infrastrutturali e investimenti diretti. Tutte metodologie che richiedono più tempo rispetto ai fondi di private equity tradizionali.

Per avere maggiori informazioni sulla carriera professionale di Carlo Michelini, visita il suo blog.


Share