E’ una routine quotidiana che facciamo con il pilota automatico… ma siamo sicure di seguire gli step e i prodotti per capelli giusti?
E’ uno dei trattamenti quotidiani che mettiamo in pratica da sempre e che, diventando routine personale, compiamo con gesti meccanici: sempre gli stessi da una vita. Ma saranno quelli giusti? I singoli step di uno shampoo infatti, dalla dose del prodotti capelli a come poi si massaggia sulla cute, fanno la differenza e determinano una chioma più o meno bella e lucida. Lo sapete?
Ecco svelati tutti i segreti.
1. Spazzolare i capelli prima dello shampoo per togliere impurità e polveri.
2. Se serve, massaggiare con oli o sieri per la pulizia della cute e per tonificare i capelli. Lasciarli agire qualche minuto.
3. Sciacquare con acqua calda (o bagnare i capelli con acqua calda se non si è passati dal punto 2). L’acqua calda serve per aprire le cuticole dei capelli e rendere la detersione più efficace.
4. Allungare lo shampoo (una noce) con acqua (proporzione 1 a 2). L’ideale sarebbe distribuire uniformemente lo shampoo prodotti per parrucchieri con un pennellino su tutta la testa. Il metodo alternativo sotto la doccia: emulsionare lo shampoo tra le mani o in un bicchierino, e poi versarlo uniformemente su più punti della testa.
5. Massaggiare con movimenti circolari tutto il cuoio capelluto: dalla nuca verso la fronte e dalla fronte verso la nuca. Insistere su fronte, nuca e tempie. Quindi usare le dita come pettine e distribuire la schiuma su tutta la lunghezza dei capelli, sempre con movimenti che vanno dalla radice alle punte. Se lo shampoo è di bellezza/curativo lasciarlo in posa un minuto, anche sulle punte.
6. Risciacquare lo shampoo con acque fresca o tiepida, così le cuticole iniziano a richiudersi.
7. Applicare il balsamo o la maschera. Il prodotto va distribuito sempre dalla radice verso le punte. Non va distribuito sul cuoio capelluto. Lasciare agire un paio di minuti. Sciacquare abbondantemente.
8. Avvolgere i capelli in una salvietta e tamponare. Evitare di frizionare con troppa enfasi!
9. Passare all’asciugatura: mai, mai mai asciugare i capelli a testa in giù. Le cuticole si riaprono e i capelli appaiono crespi. Asciugare sempre seguendo il verso della fibra capillare e di chiusura delle cuticole: dalle radici verso le punte. Ovvero a testa all’insù.


Share