Quando si attrezza un piccolo bar o un ridotto locale per la ristorazione, occorre compiere delle scelte particolarmente importanti sul fronte della disponibilità di apparecchiature professionali. Ebbene, spesso l’attenzione si sposta eccessivamente sulle apparecchiature che “producono” alimenti (macchine per caffè, piastre, ecc.) trascurando pertanto tutte quelle apparecchiature che – pur di pari importanza – costituiscono la base per un servizio di qualità.

In questa seconda categoria rientra certamente la lavabicchieri Elettrobarlavabicchieri professionale, un elettrodomestico utilizzato quotidianamente da tutti gli operatori della ristorazione, e in grado di garantire dei bicchieri e delle stoviglie sempre puliti e ordinati.

Proprio per la fondamentale finalità raggiunta dalla lavabicchieri professionale (andreste mai in un locale dove i bicchieri sono sporchi, o vengono lavati a mano davanti ai vostri occhi?), e per le dimensioni che è possibile vantare (oggi giorno sul mercato esistono lavabicchieri professionali compatte, integrabili in qualsiasi bancone da bar), tale apparecchiatura deve essere oggetto di un’attenta scelta e valutazione in fase di pre acquisto.

Ad esempio, considerando che la lavabicchieri professionale viene utilizzata costantemente (ma sempre meno della macchina per il caffè in un bar), è bene fare attenzione che i suoi consumi siano particolarmente ridotti: meglio infatti spendere un 20-30% in più del prezzo iniziale della lavabicchieri e aggiudicarsi un dispositivo energetico competitivo, piuttosto che risparmiare sul costo iniziale dell’apparecchiatura, ma subire il pagamento di una utenza mensile o bimestrale più salata.

Ancora, fate particolare attenzione a scegliere delle lavabicchieri che abbiano un ciclo di risparmio energetico che presti specifica cautela nei confronti della risorsa idrica: molte lavabicchieri non sono energivore per quanto attiene l’elettricità, ma consumano abbondante acqua (e solo in parte finalizzata a garantire l’effettiva pulizia a pressione delle stoviglie). Anche in questo caso, val la pena informarsi adeguatamente e acquistare una lavabicchieri che abbia un costo leggermente superiore alle altre, ma possa garantire ottimi risultati eco-energetici nel medio lungo periodo.

Infine, valutate con specifica peculiarità le varie caratteristiche di lavaggio: spesso i programmi automatizzati e quelli manuali sono impostabili in maniera tale da poter esaudire in modo personalizzato le esigenze delle diverse ore del giorno (da quelle con minore frequentazione a quelle con maggiore assiduità di clientela), e dal diverso grado di sporcizia dei bicchieri e delle stoviglie.

Insomma, come per ogni acquisto strumentale che rimarrà con voi per diversi anni, è fondamentale avere un’attenta informativa sul prodotto da acquistare, con una piena condivisione con il vostro fornitore: solamente in questo modo riuscirete a porre in essere un acquisto oculato, dalla perdurante efficacia nel tempo.


Share