Giovedì 10 dicembre, allo Zelig di Milano, si è svolta la cerimonia di premiazione del concorso “L’Italia che comunica” istituito nel 2013 dall’Unione Nazionale Imprese di Comunicazione (Unicom). La giuria, per la categoria “L’Italia che comunica l’Italia”, ha scelto il progetto strategico e creativo, curato dall’agenzia di comunicazione Gruppo icat, per il lancio dell’Associazione Alumni dell’Università degli Studi di Padova.

 

Tante le adesioni alla terza edizione del premio: in totale 85 lavori presentati e 35 agenzie partecipanti. La giuria, composta da professionisti del mondo della comunicazione e da manager di importanti aziende italiane, ha quindi scelto le migliori idee, suddivise in dieci categorie, e ha premiato la proposta di Gruppo icat per l’efficace valorizzazione di una grande realtà italiana come l’Università degli Studi di Padova.

 

«Sono molto felice per questo riconoscimento – dichiara Andrea Vinelli, presidente dell’Associazione Alumni dell’Università degli Studi di Padova – e ringrazio Gruppo icat per aver interpretato in modo eccellente i valori che hanno portato alla nascita dell’Associazione all’interno di uno degli Atenei più importanti in Italia e nel mondo. L’ottimo lavoro creativo e l’efficace strategia sono stati i primi passi di un percorso che ci vedrà accanto per i prossimi tre anni. Il premio ricevuto è quindi un grande slancio per un’associazione che vogliamo cresca sempre di più».

 

Il portale web, che sarà creato da Gruppo icat secondo le aspettative e i desiderata dell’Associazione Alumnni, rappresenterà la grande piattaforma digitale dove gli Alumni potranno incontrarsi: uno spazio funzionale ed emozionale, che permetterà a tutti di essere protagonisti attivi e testimoni del grande prestigio dell’Ateneo. La strategia di lancio del portale affianca strumenti off line (ufficio stampa, pr ed eventi) e on line (sito, social e web marketing) in una comune visione che vuole far emergere lo spirito di appartenenza degli iscritti. Il concept creativo alla base dell’intero progetto ha visto protagonista l’immagine del telaio e della tela, come forte metafora dell’idea di interconnessione. Da questa intuizione è nato il visual della campagna di lancio, costruito artigianalmente intrecciando fili colorati che compongono la parola Alumni. Il pay off (Noi, una rete di persone) ha rafforzato l’impatto emozionale, esprimendo in modo forte il concetto di appartenenza e di community. E l’intreccio fra storie e persone è stato il leit motiv del primo evento dell’Associazione che ha visto protagonisti oltre 450 ospiti. Qui si sono confrontati professionisti e personalità di spicco della cultura, del mondo accademico e imprenditoriale, tutti ex studenti dell’ateneo patavino.

 

«Il premio è una grande soddisfazione – commenta Claudio Capovilla, fondatore e presidente di Gruppo icat – perché valorizza il lavoro di uno staff affiatato e con un approccio multidisciplinare. La metafora del telaio e della tela è stata un’intuizione forte che ha poi guidato tutto lo sviluppo creativo. Allo stesso tempo la strategia chiara ed efficace ha integrato strumenti diversi per creare la massima visibilità alla nuova Associazione».


Share