La pittrice Marzia Americo rientra nel gruppo selezionato dei talentuosi artisti contemporanei coinvolti nella mostra collettiva intitolata “International Art Expo” in corso dal 24 gennaio al 13 febbraio 2015 presso l’elegante galleria milanese “Milano Art Gallery” in via Alessi 11, sotto la direzione organizzativa del manager produttore Salvo Nugnes. Il vernissage esclusivo si è tenuto sabato 24 gennaio, con la presenza prestigiosa del re del fumetto Giorgio Forattini.

 

L’agrigentina Americo trae la fonte d’ispirazione dal mare, a cui è profondamente legata la sua terra e dalle atmosfere del Mediterraneo. La sua è una pittura di paesaggio, che trova forza nella percezione di una dimensione antropizzata e nella completa assenza di vita umana. Vedute marine di intensa proiezione emozionale, quadri dipinti a olio che raffigurano il soggetto più amato dall’autrice: il mare nelle sue varie personalità, orizzonti d’acqua che preannunciano serenità, attesa o tempesta sono il leitmotiv dominante della sua corposa produzione.

 

La pittrice spiega “Desidero rappresentare al meglio i colori della mia terra e del mio mare. Nelle mie tele c’è molta passione. Io sono un’intimista, mostrarsi è sempre emozionante, perché è come denudare una parte di se stessi. La pittura per me diventa sempre più importante, la sento mia perché mi dà emozioni, che spero di trasmettere. La Sicilia è ciò che vedo e il mare al quale sono molto legata. Il mare sempre, il mare non è mai uguale a se stesso, sempre in movimento, cambia forma e colore in ogni istante. Un po’ come la vita: è verde, è azzurro, è viola e anche rosa”. La sua è una vita dedicata non solo alla pittura, ma anche al lavoro e alla famiglia “Io sono un avvocato, ma soprattutto una mamma con i pennelli sempre in mano, che insegno ai miei figli a colorare la vita ogni giorno dei colori più belli”.

 

Il vivace eclettismo la porta anche oltre: dall’amore per l’arte e la cultura siciliana, Marzia Americo si cimenta con successo nella realizzazione di originali paralumi artigianali dipinti ad olio, che rievocano scene dei tradizionali carretti siciliani, attualmente esposti presso il museo di arte siciliana Biscari a Catania.


Share