“L’espresso” ha lanciato la sua edizione iPad (disponibile per il download sull’app store di iTunes) realizzata da D-Share.
L’applicazione, che è subito andata al primo posto nella classifica delle app free sul negozio digitale di Apple, in questa prima fase è gratuita e diverrà a pagamento nei prossimi mesi in una nuova versione più avanzata.


Con l’iPad edition dell’importante settimanale che appartiene allo stesso gruppo editoriale che edita “La Repubblica” è possibile leggere L’espresso interagendo con tutti i contenuti in modo tradizionale (ad esempio ingrandendo le varie parti del giornale) o in modo più avanzato (basta premere su qualunque articolo per leggerlo in una finestra “digitale”). A rendere più completa l’esperienza dell’utente ci sono i contenuti multimediali (video, gallerie foto e link web) accessibili nel contesto di molti degli articoli.

“L’app de L’espresso è la miglior sintesi tra facilità di utilizzo e innovazione dell’esperienza utente – dice Alessandro Vento, amministratore delegato di D-Share – grazie all’integrazione di funzioni multimediali e a un’estetica che è stata pensata per garantire un’alta qualità delle pagine e delle immagini del tutto in linea con l’edizione cartacea, senza però costringere l’utente a quei lunghi tempi di attesa nel download di ogni nuovo numero che riteniamo sia una forte limitazione ad oggi presente nel mercato delle app per magazine”.

D-Share, digital business partner per il mondo del publishing, è una nuova azienda che affianca gli editori nella migrazione dal modello di business tradizionale a quello digitale con soluzioni tecnologiche all’avanguardia pensate per il mondo dei tablet, dei dispositivi mobile e del web.

Per maggiori informazioni:
http://www.dshare.it
http://itunes.apple.com/it/app/lespresso/id380744535?mt=8

Contatti con i media:
Giulia D’Agostino
D-Share
giulia.dagostino@dshare.it
Tel. 02 92865787


Share