Mario Putin, presidente della società Serenissima Ristorazione, oggi è uno tra i principali esponenti nel panorama della ristorazione commerciale e collettiva con servizi strutturati sulle esigenze del cliente.

Mario Putin: l’attenzione di Serenissima Ristorazione per il comparto sociosanitario

Il comprato dedicato alla ristorazione sociosanitaria identifica per Serenissima Ristorazione un settore di rilievo, all’interno del quale investire grandi energie. La società, infatti, è in grado di strutturare e proporre un servizio strutturato ad hoc per ogni esigenza e necessità. Dalla fornitura alla preparazione di pasti per degenti e personale ospedaliero, i dietisti e medici che compongono lo staff di Serenissima Ristorazione, elaborano menù studiati in modo da soddisfare le esigenze di un comparto sanitario, nonché le richieste nutrizionali strettamente correlate alle diverse patologie. Le linee di produzione dedicate a questo importante comparto si contraddistinguono per l’impiego di altissime tecnologie per garantire un controllo igienico del prodotto in ogni fase del processo. Grazie il supporto di sistemi informatici proprietari, Mario Putin con Serenissima Ristorazione fornisce al comparto sociosanitario anche il servizio dedicato alla gestione da parte dei pazienti delle prenotazioni personalizzate dei menù.

Lactarium – servizio innovativo promosso da Mario Putin e dalla società Serenissima Ristorazione

La societàSerenissima Ristorazione ha il riconoscimento di essere stata la prima realtà nazionale ad aver attivato all’interno di una struttura ospedaliera il Servizio Banca del Latte Umano Donato (BLUD)- Lactarium a doppia gestione pubblico/privato. Tale struttura provvede alla lavorazione, conservazione, pastorizzazione e porzionatura del latte umano al fine di assistere e soddisfare le necessità mediche dei più piccoli. Il Blud gestito dalla società di Mario Putin in stretta collaborazione con l’Azienda Ospedaliera di Padova ha visto anche le certificazioni ISO 9001:08, UNI 10854:99 e ISO 22000:05 inerenti alla sicurezza alimentare e gestione qualità.


Share