Come per una moka  anche le macchine superatuomatiche devono essere ben pulite per funzionare bene ed erogare un buon caffè.
Ecco di seguito le principali operazioni  fondamentali per la pulizia e la manutenzione delle macchine da caffè superatuomatiche sia per quelle con le cialde che per fare un buon caffè decaffeinato in grani o normale.

Ogni macchina da caffè  ha bisogno di operazioni di manutenzione periodica perchè accumulano calcare e sporcizia in seguito alla produzione del caffè. L’indicazione migliore sarebbe di effettuare queste operazioni ogni 3 mesi oppure ogni 300 caffè erogati. A volte è la macchina stessa che segnala quando serve effettuare la pulizia anticalcare. Bisogna anche ricordare che per il buon funzionamento di una macchina da caffè vanno utilizzate le cialde dello stesso tipo come ad esempio le capsule per caffè compatibili lavazza per quella marca.

Per iniziare le operazioni di manutenzione ci sono 4 regole da rispettare per la nostra sicurezza e per quella della macchina da caffè:
1. l’interruttore deve essere spento e la spina va scollegata.
2. bisogna attendere che la macchina si raffreddi a temperatura ambiente.
3. non si devono utilizzare solventi o prodotti a base di abrasivi o cloro.
4. non utilizzare  spugnette abrasive.

detto questo si passa alla pulizia.
Prima operazione: rimuovere il filtro  anticalcare (se la macchina ce l’ha) e procedere con un risciacquo del serbatoio.
Seconda operazione: eseguire la procedura di decalcificazione. Potete utilizzare un prodotto decalcificante in vendita nei negozi di ferramenta però l’importante è che seguite bene le istruzioni della vostra macchina.
Terza operazione: effettuare un risciacquo abbondante   con almeno 2 cicli di svuotamente del serbatoio senza ovviamente mettere  caffè in questa operazione.

Tenete presente che il circuito che andate a pulire con la decalcificazione è quello in cui passa l’acqua ed il caffè che dovrete bere. Perciò non dovete assolutamente utilizzare prodotti non utli per la decalcificazione delle macchine da caffè perché o tossici o potrebbero anche compromettere le parti della macchina da caffè.

Alcune volte le macchine da acffè presentano dei piccoli problemi la cui soluzione è di solito molto facile, eccone elencati alcuni con la relativa soluzione
• La macchina non scalda bene, il problema è dovuto ad un accumulo di calcare, basta effettuare la decalcificazione  .
• Le cialde scoppiano le oppure il caffè non esce in modo omogeneo, anche questo tipo di problema è dovuto all’accumulo di calcare, perciò basta procedere con la decalcificazione.
• Dall’erogatore di vapore non esce nulla: come sopra, molto probabilmente è un problema di calcare . Se l’unico problema della macchina è questo, prima di effettuare tutto il ciclo potete provare a sbloccare il tubo erogatore di vapore  .
• La macchina da caffè fa rumore ma non eroga il caffè: in questo caso è molto probabile che si sia formata una formata una bolla d’aria dentro la caldaia . Per sbloccare questa situazione bisogna accendere la macchina, aprire la valvola del vapore ed erogare vapore, appena inizia ad uscire l’acqua chiudete la manovella del vapore ed aspettate che esca l’acqua dal gruppo caffè.


Share