Faeco S.r.l. è un’importante discarica controllata, situata nella provincia di Brescia a Bedizzole, una delle principali zone italiane per la produzione industriale.

Discarica Faeco
Il profilo aziendale di Faeco S.r.l.

La discarica Faeco di Bedizzole è una discarica controllata destinata ad accogliere e smaltire i rifiuti speciali pericolosi, non pericolosi e non tossico nocivi, i quali provengono per la maggior parte dalla frantumazione di vecchi autoveicoli dismessi. Il residuo di questa frantumazione, il fluff, non può essere in nessun modo recuperato, ed è quindi necessario procedere al suo smaltimento definitivo. Nel corso dello smaltimento vengono prodotte ingenti quantità di biogas che Faeco provvede a trasformare in energia elettrica convogliandolo, tramite un apposito sistema di tubature, verso due grandi motori da 511 kW. Questa energia in seguito viene immessa all’interno della rete pubblica, per un totale di circa quattro milioni di kW all’anno. Nel pieno rispetto delle norme a tutela dell’ambiente, la discarica si è dotata delle più moderne tecnologie, volte a ridurre gli impatti ambientali provocati.

Le certificazioni ottenute dalla discarica Faeco

Sempre in un’ottica di tutela ambientale, Faeco nel corso degli anni si è notevolmente impegnata per ottenere numerose certificazioni che comprovano l’impegno adottato dalla società nel perseguire i propri obiettivi sociali ed ambientali. Una delle principali è la certificazione SR 10: la discarica di Bedizzole è infatti la prima in Italia e in Europa ad ottenerla e dimostra l’attenzione dimostrata nelle procedure aziendali per renderle conformi ai requisiti previsti per la sostenibilità. Questa certificazione è molto importante perché non coinvolge solamente l’azienda stessa, ma prevede una interazione anche con il territorio di riferimento, con gli enti locali e con tutti i portatori di interessi collegati.

Per maggiori informazioni relative alle attività svolte dalla discarica Faeco visita il sito ufficiale dell’azienda.


Share