Un giro di affari di 350 milioni di euro, una crescita occupazionale prevista di oltre il 20%, stretti rapporti col distretto Hi-Tech del vimercatese… ai confini fra la Provincia di Lecco e la nuova Provincia di Monza e Brianza sta nascendo una vera e propria “Solar Valley”, un distretto produttivo in cui aziende di alta tecnologia collaborano fra loro per costruire il futuro del fotovoltaico.


A questo progetto sarà dedicato uno dei convegni proposti dalla seconda edizione della Fiera del Sole di Osnago (dal 24 al 26 settembre), la mostra mercato dedicata alle energie rinnovabili che, nella scorsa edizione, aveva attirato più di 15mila visitatori nel giro di un solo weekend.

Organizzata da Agenda 21 del Meratese e dall’Assessorato all’Ambiente della Provincia di Lecco, questa nuova edizione della Fiera del Sole si propone di fare il punto su un settore trainante per l’economia italiana.

“I dati di una recente ricerca I-com parlano di 22 miliardi di fatturato nei prossimi vent’anni, con 45mila nuovi posti di lavoro e auspicabilmente 6 milioni di tonnellate di CO2 in meno” spiega Carlo Signorelli, Assessore all’Ambiente della provincia di Lecco “ E la nostra Provincia ha molte potenzialità inespresse in questa prospettiva di sviluppo”.

Il convegno di apertura della Fiera, venerdì 24 settembre, sarà infatti dedicato agli investimenti nelle nuove energie di enti Pubblici e Public Utilities: saranno illustrati il progetto della Provincia di installare pannelli fotovoltaici sui parcheggi, insieme al progetto di teleriscaldamento della società SILEA e si farà il punto sul progetto Helios, con cui entro il 2012 Lario Reti Holding installerà 50.000 metri quadri di pannelli solari nella Provincia di Lecco, 20.000 dei quali recuperando l’area della cava Holcim di Cesana Brianza.

Ancora di esempi concreti e buona pratica si parlerà nel convegno di sabato, dove saranno illustrate case history dedicate agli “Ecovillaggi” energeticamente autonomi presenti sul territorio, come l’oasi ecocompatibile di Galbusera Bianca all’interno del Parco del Curone.

“Ad arricchire la proposta della Fiera” conclude Alessandro Pozzi, coordinatore di Agenda 21, “ci sarà un ricco programma di workshop organizzati dagli espositori, iniziative rivolte alle scuole, mostre d’arte, una sfilata di abiti realizzati con tessuti riciclati, un concerto dei Mercanti di Liquore e lo spettacolo teatrale H2Oro”.

Info e aggiornamenti su: www.lafieradelsole.it


Share