Il mercato dell’RC auto è in crisi, il 2009 si chiude con perdite operative di 373 milioni di euro.
Giancarlo Giannini, presidente Isvap, non ha perso tempo ed ha convocato per questa mattina un incontro con gli Amministratori Delegati di otto compagnie assicurative: Generali, FonSai, Ugf, Reale Mutua, Cattolica, Axa, Allianz e Groupama. Parteciperà all’incontro anche il presidente dell’Ania(Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici) Fabio Cerchiai.


Il veritice si confronterà sulle misure possibili atte a riformare il mercato assicurativo, verranno trattati tutti i temi caldi del settore quali il contenimeno dei premi Rc auto e l’aumento dei prezzi delle polizze, proposte al Parlamento sul sistema bonus/malus, soluzioni alternative al risarcimento diretto e nuovi criteri di valutazione dei danni alla persona. Non mancheranno inoltre discussioni circa i mancati provvedimenti del governo e il problema delle frodi assicurative, rilevato in alcune regioni del meridione. Questi sono gli obiettivi primari che Giannini vuole mettere in luce, con lo scopo di concordare le soluzioni possibili al superaramento di tale crisi.
“L’incontro di oggi rappresenta un primo passo importante per risolvere gli attuali problemi inerenti il settore delle Rc auto – spiega Bruno Iambrenghi, Business Development Manager di Supermoney. – Ricordiamo che i prezzi dell’RC auto, secondo gli studi Ania, si sono rivelati in Italia più cari del 58,1% rispetto alla media dei restanti principali Paesi dell’area Euro e fino al mese di maggio 2010 sono stati registrati aumenti sempre maggiori.”
Gli utenti possono comunque risparmiare se si affidano a un sistema di confronto completo che aiuta a scegliere l’assicurazione auto più adatta alle proprie esigenze.
‘Questo è possibile – conclude Iambrenghi – attraverso il sistema di comparazione di assicurazioni Rc auto del sito Supermoney, il servizio è completamente gratuito e permette di scoprire l’offerta più conveniente tra quelle proposte da 17 compagnie diverse’

Leggi l’articolo anche su Chiarezza, l’osservatorio del risparmio di Supermoney


Share