Quando si sente parlare di un particolare stile musicale, in questo caso l’heavy metal, una delle prime band che ci vengono in mente, sono sicuramente la famosissima band inglese, proveniente da Londra: gli Iron Maiden. Infatti, gli Iron Maiden sono considerati uno dei gruppi più importanti di questo genere musicale ed uno dei più influenti, i quali hanno ispirato la nascita di molti altri gruppi come i Metallica, i Gamma Ray, gli Angra e tantissimi altri gruppi heavy metal.

Gli Iron Maiden, saranno gli headliner del Sonisphere Festival 2016, il quale si svolgerà all’interno del Rock in Roma e sarà una delle tappe italiane del “Book of Souls World Tour”, il tour mondiale con cui la band sta promuovendo il loro ultimo album, chiamato appunto “The Book of Souls”. Andiamo a scoprire qualcosa di più sulla data romana.

Un evento imperdibile

Gli Iron Maiden hanno scelto di inserire Roma tra le tappe del tour mondiale, nonostante i problemi che stanno sorgendo nella capitale ultimamente, come ad esempio il sempreverde problema dello smaltimento rifiuti Roma, le minacce dei terroristi dell’ISIS e altri problemi ancora.

La band si esibirà all’Ippodromo delle Capannelle di Roma, il 24 Luglio 2016, ma la band ha rivelato di aver aggiunto altre due tappe italiane al proprio tour mondiale: il 22 Luglio al Mediolanum Forum di Milano e il 26 Luglio in Piazza Unità d’Italia di Trieste.

Un altro fattore che forse renderà la serata del 24 Luglio indimenticabile, è la probabile presenza di un altro gruppo che ha fatto la storia, non dell’heavy metal, ma dell’alternative rock: stiamo parlando dei Pearl Jam.

Bruce Dickinson, storico frontman della band britannica, ha affermato a gran voce di non vedere l’ora di tornare in tour, soprattutto dopo tutto ciò che ha passato in questi ultimi periodi, ossia la lotta contro ben due tumori da cui è uscito vincitore in entrambi i casi.

La formazione della band è rimasta sempre la stessa sin dall’ultimo cambiamento, ossia il cambio di batterista, dopo l’addio di Clive Burr, avvenuto nel 1982 e l’arrivo di Janick Gers nel 1990. Da allora, fatta eccezione per alcune sostituzioni, la formazione è rimasta sempre la solita:

  • Bruce Dickinson – Voce
  • Dave Murray – Chitarra ritmica e solista
  • Adrian Smith – Chitarra ritmica e solista
  • Janick Gers – Chitarra
  • Steve Harris – Basso
  • Nicko McBrain – Batteria

Il costo del biglietto, varierà dai 70,00€ ai 90,00€.


Share