Autore di una rilevante attività di promozione del territorio russo, in particolare della città di Mosca, Nicola Savoretti si afferma come importante imprenditore in numerosi ambiti di mercato, fino ad arrivare al campo della moda, dove attualmente opera.

Il manager Nicola Savoretti

Gli esordi professionali di Nicola Savoretti

Di natali italiani (Courmayeur, 1964), Nicola Savoretti vanta, nel corso della propria formazione, un’istruzione di stampo internazionale che lo vede sondare territori europei sin dal collegio, frequentando quello di matrice francescana nella città di Montecarlo, per poi traferirsi nella città di Mosca, dove segue gli studi superiori. A livello accademico si forma nelle università elvetiche, frequentando Giurisprudenza e, in seguito, una laurea in Business Administration. La sua iniziale esperienza professionale ha luogo nella città natale dove, nel 1984 all’interno dell’attività condotta dal padre, svolge il ruolo di responsabile delle Pubbliche Relazioni: si tratta dell’impianti della società “Funivie Val Veny”, la quale oltre ai 36 impianti di risalita, gestisce cinque alberghi, nonché l’agenzia turistica VVTour. Nel 1986 viene incaricato Assistente del Vicepresidente all’interno della società elvetica De La Rue Giori, grazie a cui ottiene la supervisione commerciale di 17 Paesi, tra cui Stati Uniti, Canada, Iran, Turchia, Egitto e Grecia. Nel 1990 assume il ruolo di Area Manager per l’azienda farmaceutica Ares-Serono, la quale l’anno successivo lo promuove General Manager della sede di Mosca, per cui Nicola Savoretti non solo coordina le operazioni di apertura, bensì conduce i ricavi ad una crescita esponenziale (da 300mila dollari a 11milioni nel solo periodo di tre anni).

Evoluzioni professionali recenti di Nicola Savoretti

Nel 1991 Nicola Savoretti non solo svolge attività professionale, bensì si stabilisce nella capitale russa, dove dà vita ad un’intensa attività imprenditoriale. Sempre nel 1991, infatti, pone le basi per la creazione della società Sanoder Consultants S.A., grazie alla quale introduce in Russia numerose realtà internazionali, rappresentandole. Tre anni più tardi inizia la propria attività con la società Chronolux S.A., la quale si occupa dell’importazione e della distribuzione di beni di lusso in territorio russo con provenienza europea, attestandosi nel 1997 quale società leader nel proprio settore. Allargati i propri interessi anche al settore delle telecomunicazioni, nel 1995 fonda Ursus Telecom Russia, che assumerà in seguito la denominazione di NNT Group. Nel 2006 Nicola Savoretti diviene parte del comitato esecutivo di Delovaya Rossiya, associazione delle imprese russe, per la quale lavora in qualità di Responsabile delle relazioni e dei rapporti commerciali con il Paese natale, l’Italia. Forte di tale esperienza, nel 2008 dà vita alla società Club Italia, tramite la quale, grazie alla collaborazione di SIMEST e del Ministero dell’Economia, sviluppa una rete di servizi finanziari e di consulenze da fornire a tutte le realtà imprenditoriali italiane intenzionate ad espandersi in Russia. A partire dal 2012 Nicola Savoretti è impegnato nell’ambito della moda, dove tutt’ora opera.

Per maggiori informazioni su Nicola Savoretti, visita il suo profilo su Executive Manager.


Share