Oggi l’intervento di implantologia dentale è molto diffuso in tutte le migliori cliniche odontoiatriche in Italia e fuori Italia, e molte persone si vanno a curare i denti magari in Ungheria o Croazia dove a costo inferiore hanno lo stesso trattamento.
Quello a cui bisogna fare attenzione è in ogni caso all’italia come all’estero la qualità e la professionalità dei medici odontoiatri a Torino  e altrove a cui ci si affida per evitare problemi successivi all’intervento dovuti a non curanza o magari a cure non perfette che ci fanno poi spendere molto di più in interventi successivi di risistemazione e correzione di errori.

In implantologia dentale a Torino oggi c’è una sola condizione fondamentale per potere realizzare l’intervento: la presenza dell’osso mandibolare o mascellare che sia sano e ce ne sia abbastanza per potere impiantare la protesi, infatti dove manca osso per età del paziente o varie patologie  si deve ricostruire con delle innovative tecniche ricostruttive-rigenerative per  poter posizionare correttamente gli impianti.

Le controindicazioni pe effettuare l’impalntologia dentale a Torino e altrove dipendono dallo stato di salute generale del paziente.
Infatti è sconsigliabile che il paziente si sottoponga a interventi di questo tipo quando c’è del diabete con complicanze circolatorie  o diverese  malattie ematologiche e un iutervento chirurgico potrebbe eessere   rischioso per il paziente e avere una percentuale di successo molto ridotta.I migliori medici odontoiatri a Torino e altrove lo sanno bene.
L’osteoporosi  non rappresenta  una controindicazione all’implantologia ma i pazienti con  osteoporosi, curati  con farmaci a base di bifosfonati sono però a rischio, perchè potenzialmente esposti a necrosi ossea.
Anche pazienti con presenza di stati infiammatori e infezioni devono rimandare l’intervento implantologico e questo va a discrezione dei medici odontoiatri di torino e altre città che sapranno dire quando si può iniziare con il trattamento.

L’età del paziente, però non è determinante  per l’implantologia dentale a Torino e altrove e si va dai 18-19 anni,fino a pazienti molto anziani, se presentano delle buone condizioni di salute.


Share