Il vino biologico siciliano prodotto dall’Azienda GULFI è stato premiato nuovamente in occasione della manifestazione Life of Wine, svoltasi a Roma lo scorso 13 febbraio, grazie alla propria qualità di oggi ma anche delle annate passate.

Nella cornice di Palazzo Rospigliosi a Roma, lo scorso 13 febbraio, si è celebrato l’evento “Life of wine”: un appuntamento biennale che ha coinvolto oltre 40 cantine, e che ha messo a confronto una etichetta per cantina. La singolarità di questo evento sta nel fatto che i vini in concorso sono valutati mettendo a confronto 3 annate, una recente e due storiche.
In questo modo è possibile valutare la qualità del vino in un arco temporale esteso, confrontando longevità e affinamento.

GULFI ha partecipato con il suo Nerobufaleffj Sicilia IGT, delle annate 2000, 2004 e 2007.
E anche in questa manifestazione, la produzione vinicola Gulfi è salita sul podio, una delle 6 aziende premiate.
 
Come è possibile mantenere questo elevatissimo standard qualitativo?
Lo abbiamo chiesto all’imprenditore e anima dell’azienda, Vito Catania.
“GULFI è in primo luogo rispetto della natura. GULFI ha scelto da anni la coltivazione biologica come filosofia produttiva, coltiva senza irrigazione, vendemmia a mano, nel rispetto delle tradizioni e del territorio. E questa filosofia sta anche nel processo di invecchiamento e affinamento: massimo rispetto del prodotto della natura, che significa ad esempio nessuna aggiunta di solfiti, per un vino completamente naturale.
In questo modo il vino GULFI è pronto per essere servito in tavola ed emozionare, conservando nel tempo la sua eccellenza, che è il valore della natura delle terre in cui nasce.
Ed è per questo che la nostra azienda agricola è stata nominata cantina dell’anno 2012,  ed i nostri vini ottengono riconoscimenti di massimo livello in tutto il mondo”.

Ed ecco affiorare nuovi modi per abbinare il vino GULFI: è in programma l’evento “SorrRISO siculo” presso il Ristorante della Locanda Gulfi, a Chiaramonte Gulfi (Ragusa) la sera del prossimo 27 febbraio dove si potrà degustare il vino GULFI con il ritrovato eccellente riso autocnono siciliano.

www.gulfi.it


Share