Se si necessita di un transfer Catania Siracusa per pernottare in questa bellissima e suggestiva località siciliana può essere sicuramente un ottimo suggerimento quello di rivolgersi ad un’agenzia specializzata, ma andiamo per gradi, e facciamo anzitutto il punto su questo tipo di tragitto.
Il transfer Catania Siracusa è necessario per chi desidera soggiornare a Siracusa raggiungendo la Sicilia in aereo: se la zona siciliana di interesse è quella di Siracusa, infatti, l’aeroporto di Catania è lo scalo di riferimento.
Bisogna sottolineare che il tragitto da percorrere per raggiungere Siracusa dall’aeroporto di Catania non è certamente breve: tra le due località, infatti, vi sono oltre 60 Km di differenza, dunque è necessaria circa un’ora di viaggio in auto.
Ovviamente, per questo percorso è importante riuscire ad assicurarsi comfort e comodità, di conseguenza può essere un’ottima idea quella di rivolgersi ad un’agenzia specializzata in transfer dall’aeroporto di Catania, compresi appunto i transfer Catania Siracusa Sicily Airport Transfer.

Optare per un’azienda che offre questo tipo di servizio è, in realtà, una necessità ancor prima che un consiglio: i taxi tradizionali, infatti, assai difficilmente compiono percorsi talmente lunghi, operando in genere esclusivamente nell’ambito del territorio urbano.
Un’agenzia di qualità può assicurare un percorso impeccabile dall’aeroporto di Catania a Siracusa, e viceversa, mettendo a disposizione delle navette private, con un servizio ovviamente comprensivo di conducente.
Questa soluzione è particolarmente interessante anzitutto per un discorso puramente logistico: una volta atterrati a Catania, infatti, non ci si dovrà curare di trovare un taxi, dal momento che la navetta è prenotata in precedenza e si fa quindi trovare a disposizione dei clienti sulla base dell’orario di arrivo del volo.
Trattandosi di una navetta privata, inoltre, si avrà la comodità di non dover condividere il mezzo con persone che non si conoscono, ed un’agenzia specializzata può certamente soddisfare tanto chi viaggia da solo quanto le comitive numerose, mettendo così a disposizione veicoli con un numero di posti notevole.
Le vetture adoperate da queste aziende sono, in genere, di pregevole qualità, ed ovviamente sono revisionate e controllate con frequenza, nonché coperte dalle migliori polizze assicurative per garantire la massima sicurezza sia ai clienti che al conducente.
Dal momento che, assai spesso, questi autisti accompagnano dei turisti stranieri, le agenzie che offrono il servizio selezionano il loro personale in modo rigoroso valutandone anche le competenze linguistiche: è indispensabile infatti, per molte aziende di questo tipo, assumere autisti che abbiano un’ottima conoscenza dell’inglese e di almeno un’altra lingua di importanza internazionale.


Share