Il teatro d’impresa è uno strumento sempre più diffuso in aziende, associazioni no-profit e pubbliche amministrazioni per la formazione dei propri dipendenti su diversi temi.

Non solo, infatti il teatro d’impresa può essere usato anche a scopo promozionale e comunicativo. Unisce due ambiti apparentemente molto lontani quali l’organizzazione e la gestione del lavoro, generalmente razionali e concrete, e il teatro, che è invece ludico e creativo. In questo modo si riescono a ottenere ottimi risultati, infatti il teatro d’impresa si adatta perfettamente alle nuove organizzazioni aziendali, che puntano sul sapere tecnico, a cui si affianca l’esigenza di un rapporto umano e relazionale con e fra i dipendenti.

Il teatro d’impresa viene usato per sviluppare diverse capacità: leadership, lavoro di gruppo, tecniche di vendita e negoziazione, gestione del conflitto, gestione dello stress. Grazie alla finzione teatrale gli “spettatori” prendono maggiore consapevolezza di ruoli e azioni, riuscendo poi ad applicare nel lavoro quotidiano ciò che hanno appreso. Rispetto al rapporto con l’esterno, il teatro d’impresa diventa una forma di marketing esperienziale, in grado cioè di regalare un’esperienza ai potenziali clienti, che con grande probabilità ricorderanno più facilmente il prodotto o servizio offerto in questo modo.

 

Il teatro d’impresa e la formazione sulla sicurezza sul lavoro

Fra i tanti temi di formazione necessari nelle aziende uno comune a tutte è senz’altro lasicurezza sul lavoro, che richiede una serie di comportamenti e procedure che devono essere interiorizzate da tutti i dipendenti, al fine di ridurre i rischi per sé e per gli altri. Il teatro d’impresa si muove anche in questo senso, infatti l’impatto emotivo fornito da una rappresentazione teatrale è molto più forte di quello di una normale lezione teorica, le informazioni vengono associate a emozioni e quindi ricordate meglio.

Inoltre in teatro c’è la possibilità di ironizzare su certi comportamenti. Durante una lezione teorica può accadere che ci sia rifiuto verso il formatore, in quanto non gli si dà la credibilità necessaria per poter insegnare ciò che è giusto (quello che dice lui) e ciò che è sbagliato (quello che fa il lavoratore).

Il teatro permette di superare questo ostacolo perché è ludico e ironico per antonomasia e gli si permette qualsiasi tipo di critica.

Solitamente il teatro d’impresa per la formazione sulla sicurezza sul lavoro viene usato da una parte per i dipendenti, con spettacoli collettivi, dall’ altra per i responsabili della sicurezza. Per questi ultimi vengono organizzati spettacoli ad hoc che li mettono nella condizione di comunicare con i propri colleghi in maniera efficace e rafforzare così i comportamenti corretti e sicuri. Un altro aspetto che il teatro d’impresa aiuta a gestire è lo stress lavoro correlato, infatti la maggior parte delle società di consulenza offrono spettacoli sulla gestione dello stress, utili per mettere i dipendenti in condizione di affrontare con serenità le problematiche lavorative.


Share