Il MEF lancia il progetto Ethernet Interconnect Points (EIP), per standardizzare le linee guida di interconnessione per i carrier Ethernet, che completa un’altra iniziativa MEF – il Services Interconnect Program (MEF-SI) – che nel complesso consentirà a centinaia di piccoli operatori Carrier Ethernet di offrire servizi di tipo standard in tempi brevi, a tutto vantaggio dei loro clienti.

Il progetto EIP fornirà un approccio comune all’interconnessione, sulla base delle specifiche MEF. EIP comprende tutti gli aspetti dell’interconnessione Ethernet – a partire dalle specifiche per la fornitura di una soluzione Ethernet end-to-end che usa i servizi di più operatori. Altri aspetti includono la selezione della location, i parametri della External Network-to-Network Interface (ENNI), e l’allineamento dei processi di business.

Con oltre cinquanta specifiche MEF per l’architettura Carrier Ethernet, i servizi di connettività, e i servizi di gestione del ciclo di vita – e molti altri nella pipeline, nel settore emergente della Lifecycle Service Orchestration (LSO) – la domanda di linee guida per l’implementazione di ambienti multi-carrier cresce rapidamente. Il progetto EIP sta sviluppando dei casi utente che rappresentano le caratteristiche delle topologie e dei servizi utilizzati dai carrier che interconnettono i servizi Carrier Ethernet.

Il progetto collabora a stretto contatto con gli altri progetti del Service Operations Committee. “L’automazione dei processi di business è indispensabile, per poter orchestrare i segmenti multi-operatore della soluzione end-to-end”, afferma Dawn Kaplan di Ericsson, Co-Chairman del Comitato. “Coordinando i lavori di queste attività di standardizzazione, il MEF facilita la nascita di una nuova generazione di servizi automatizzati”.

http://www.mef.net


Share