Il Metro Ethernet Forum (MEF) annuncia l’estensione del Programma di Certificazione Carrier Ethernet 2.0, per includere gli apparati di rete che erogano servizi E-Line ed E-Access fino a 100 Gigabit al secondo. La nuova certificazione 100G apre la strada ai servizi Carrier Ethernet erogati ad alta velocità, per i clienti più esigenti.

“La certificazione CE 2.0 è fondamentale per l’evoluzione verso i servizi di connettività della ‘Third Network’, erogati su reti sempre più automatizzate e interconnesse”, afferma Kevin Vachon, Chief Operating Officer del MEF. “L’evoluzione verso i 100G è alimentata dalle connessioni tra data center e dalle relazioni di peering, e rappresentano il prossimo passo verso la trasformazione delle reti metropolitane e della connettività cloud a livello globale. Sia i service provider sia i fornitori di apparati chiedevano da tempo una certificazione più veloce dei 10G, e il MEF è felice di poter offrire la certificazione 100G”.

La certificazione CE 2.0 100G si focalizza sui servizi point-to-point E-Line ed E-Access, con una serie di test che coprono l’insieme dei servizi 100G a partire da prestazioni e profili di ampiezza di banda. I membri MEF che forniscono apparati di rete sono invitati a interpellare Iometrix – il laboratorio ufficiale del MEF – per la fase di collaudo dei test CE 2.0 100G.

Il primo gruppo delle aziende e degli apparati certificati CE 2.0 100G verrà annunciato durante l’evento globale GEN15 che si terrà dal 16 al 19 novembre 2015 presso l’Omni Hotel di Dallas, in Texas.


Share