Il manager produttore Salvo Nugnes è stato ufficialmente insignito di una pregiata onorificenza simbolica, ricevendo le chiavi della città da parte del Comune di Colle Val d’Elsa e diventando così cittadino onorario a tutti gli effetti. L’importante riconoscimento istituzionale è stato consegnato in segno di stima e ammirazione verso il rinomato professionista.

Nell’occasione Nugnes ha dichiarato “Ringrazio le istituzioni per la speciale onorificenza, che mi onora e mi lusinga. Colle è uno dei centri di maggior rilievo della Val d’Elsa, con le preziose bellezze architettoniche di colle alta e la rinomata industria del cristallo. Vanta un’antica tradizione che lo lega allo scenario della guerra tra Guelfi e Ghibellini e già nel 1500 si era affermato per la lavorazione industriale del ferro e del vetro. È certamente un vanto per l’eccellenza del Made in Italy la produzione legata al cristallo. Nel 1800 era denominata la Boemia d’Italia e oggi è conosciuta a livello internazionale come la città del cristallo, con all’attivo 15% dell’intera produzione mondiale di cristallo e oltre il 95% di quella nazionale”.


Share