Il legno, travature e listeli di legno trattati vengono utilizzati per la costruzione di gazebo da giardino o tettoie per le case. Queste strutture vengono quasi sempre realizzate in legno in quanto oltre ad assere un materiare resistentte alle fonti esterne, è molto più apprezzato dai consumatori. Il legno infatti rievoca molti ricordi nella mente del consumatore, dalle staccionate ai pagliai delle vecchie case di campagna dei nonni. Questo materiale inoltre assolve a criteri di sostenibilità ambientale, nel senso che non vengono utilizzati prodotti la cui produzione ha portato all’inquinamento dell’ambiente circostante. E’ proprio in quest’ottica che oggi gli architetti tornano a progettare case in legno, con grande attenzione alla sostenibilità, al dettaglio e al design. Prima di ogni possibile progettazione l’architetto deve attivare un attività di know how con riguardo al materiale stesso, capirne le possibili implicazioni e le soluzioni che meglio si avvicinano ai gusti e alle esigenze del compratore. Il legno è spesso utilizzato anche per la costruzione di box auto , questi possono presentarsi sotto forma di tettoia e quindi poggiando su un lato dell’abitazione, oppure può essere una struttura a sé, interamente realizzata in legno e destinata al deposito auto o come capanno per gli attrezzi. Un altro uso del legno si ha con la costruzione di box per cavalli. L’impiego di questo materiale è legato al fatto che gli animali necessitano di un luogo il più possibile naturale dove poter vivere, in quanto si può incorrere nel pericolo che materiali artificiali possano liberare tossine a danno degli annimali stessi che devono passare la maggior parte del loro tempo in questi box.


Share