Con l’arrivo dell’inverno e del freddo le prime cose a cui di solito si pensa sono: il Natale, il Capodanno e la neve. La cosa migliore è riuscire ad organizzare i giorni di festa in modo da conciliare parenti e amici con del tempo per noi stessi. E cosa meglio di una settimana bianca? Sciare, però comporta rinunciare all’ozio e abituarsi a dei ritmi che possono risultare tutt’altro che rilassanti. Bisogna essere sulle piste da sci almeno per le 8.30, sia per trovare meno gente che per sfruttare a pieno la giornata (il sole va via alle 16.30/17). Il nostro fisico inoltre, si deve sottoporre a sforzi fisici a cui non è abituato, a causa della quotidianità sedentaria a cui vanno sommate le abbuffate natalizie e le serate danzanti. Il consiglio migliore per godersi le sospirate vacanze di Natale sulla neve è di scegliere una struttura alberghiera in grado di offrire un centro benessere e una camera che riesca a conciliare il sonno. Per rispondere a questa esigenza sul sito di Simmons viene fornito un elenco completo delle migliori strutture alberghiere in cui trovare il materasso adatto ad ogni tipologia di sciatore.
Sia per chi scia che per chi sta in città o sceglie di andare al caldo Simmons offre la possibilità di postare sulla fan page le proprie vacanze di Natale.


Share