Il 4° Conto Energia regola il nuovo piano europeo di incentivazione per la produzione di energia elettrica da fonte solare. A poter usufruire del programma di incentivi, valido per tutto il triennio 2013/2016, saranno tutti gli impianti fotovoltaici entrati in esercizio in data successiva al 31 maggio 2011.
Il nuovo programma incentivante, in vigore con decreto ministeriale 5/5/2011, premia ancora una volta l’installazione di impianti fotovoltaici allacciati in sostituzione di coperture contenenti amianto, favorendo lo smaltimento di eternit. All’incremento percentuale previsto dal precedente Conto Energia è subentrato un valore fisso di 5 cent €/kWh da aggiungere alla tariffa incentivante, in modo da rendere l’incentivo indipendente dalla taglia dell’impianto.


Il decreto rappresenta la soluzione più vantaggiosa al problema della rimozione e dello smaltimento dell’amianto, vietato nel 1992 per via dei suoi agenti cancerogeni e ancora presente in larga scala su tetti di edifici e aziende, a causa degli elevati costi previsti per l’operazione di smantellamento. Le novità apportate dal nuovo Conto Energia costituiscono quindi un’opportunità economica rilevante, soprattutto per l’installazione dei grandi impianti, chiaramente i più interessati ad ammortizzare il costo previsto dallo smaltimento dell’eternit.
Vediamo qualche esempio:
– Un tipico impianto domestico di 3 kWp, allacciato entro agosto 2011, godrà di una tariffa incentivante di €0,418 (0,368 + 0,05) per ogni Kw prodotto, con un incremento del 13,5% contro il 10% del precedente decreto.
– Un tipico impianto di una piccola azienda di 50 kWp farà incassare all’utente €0,371/Kwh, con un incremento del 15,5%.
– Un impianto di 200 kWp potrà beneficiare di una tariffa incentivante di €0,353, con un premio percentuale del 16,5%.
L’accordo sulla maggiore premialità per la bonifica dell’amianto, permessa dall’installazione di pannelli solari fotovoltaici, rilancia a livello europeo il tema dell’efficientamento energetico da fonti sostenibili, combinandolo questa volta alla salvaguardia del benessere fisico e ambientale.


Share