Cosa c’è di più piacevole che rientrare nella propria casa ed essere accolti da un gradevole profumo? E magari non un profumo persistente proveniente da un prodotto industriale, costoso e altamente chimico ma solo una soave sensazione di piacevole freschezza da aromi naturali. Per ricreare questo incanto floreale, legnoso o fruttato basterà utilizzare ingredienti che sono sempre presenti in casa. Scopri come…

In questo particolare periodo dell’anno, un grande aiuto ci viene dato dai termosifoni che grazie al calore riescono a diffondere in tutta la casa qualsiasi profumazione viene messa a contatto.
Esistono tante idee e facili soluzioni fai da te che, oltre a rendere più accogliente la nostra abitazione, miglioreranno l’umore e anche il nostro portafogli! Armiamoci di tanta fantasia e, come primo passo, è bene scegliere accuratamente l’essenza da diffondere. Ad esempio, per la zona giorno è preferibile utilizzare essenza di menta, mughetto, pino, geranio, bergamotto e limone. Sono tutte fragranze che tengono desta l’attenzione. Invece, nella zona notte è preferibile diffondere dei profumi che favoriscano il buon riposo, come la lavanda, la rosa e il cedro.
SCORZE DI AGRUMI
La vacanza in campeggio tra alba e tramonto

Se sei un amante dei profumi fruttati, quando mangi le arance, i limoni o i mandarini, ti consigliamo di non buttare via le bucce. Tagliale a listarelle, riponile su di un piccolo vassoio rettangolare e appoggia il tutto su un termosifone, in questo modo sprigioneranno il loro inconfondibile fresco profumo fruttato.
Questi frutti si prestano anche per la realizzazioni di originalissimi pomander, ovvero agrumi (arance, mandarini e limoni) imbottiti dall’esterno di chiodi di garofano. Per fare in modo che il loro profumo si liberi in quantità maggiore, mettili vicino ad una fonte di calore come un calorifero o un camino acceso: durante le giornate fredde regaleranno un’atmosfera più calda ed avvolgente.
OLI ESSENZIALI
La vacanza in campeggio tra alba e tramonto

Per gli oli essenziali, la lista dei materiali da utilizzare è pressochè infinita! Affidati ai tuoi gusti personali o all’aromaterapia. Gli aromi di molti elementi naturali vengono usati da secoli per i loro effetti benefici sulla salute. Ad esempio, l’arancia e la lavanda stimolano il rilassamento, la salvia, l’alloro e l’eucalipto sono un toccasana per i sintomi da raffreddamento. Se invece sei affascinato dall’Oriente, si possono aggiungere tutte le spezie come cannella, anice stellato o chiodi di garofano che “riscaldano” l’ambiente con il loro intenso sentore.
Per la preparazione di oli essenziali fai da te, esistono 2 metodi: a freddo o a caldo.
A freddo
Per il metodo a freddo occorre un olio vegetale (d’oliva, di mandorla o di germe di grano) e le foglie o i fiori dell’elemento naturale che hai scelto come profumazione. Attenzione, devono essere al naturale e senza pesticidi!
Lava e asciuga bene gli elementi, riponile in una busta di plastica e schiacciale leggermente con l’aiuto di un mattarello. Trasferisci il contenuto in un barattolo di vetro e aggiungi 250ml di olio. L’infuso dovrà riposare in un luogo fresco e asciutto per almeno 48 ore. Filtra infine l’olio e aggiungi 5 gocce negli umidificatori per termosifone. Se desideri ottenere una profumazione più intensa, basta aumentare la quantità di fiori, foglie o spezie e ripetere l’operazione.
A caldo
Il metodo a caldo, invece, prevede che olio, foglie e fiori debbano essere prima bolliti. Metti 1/4 di tazza di erbe in 250 ml di olio vegetale e poni il tutto a cuocere a fuoco lento, a bagnomaria, per 6 ore. Fai raffreddare bene e filtra l’olio ottenuto con una garza di cotone. Poni sul calorifero una ciotolina contenente acqua e olio essenziale in modo che l’evaporazione porti nell’ambiente il profumo dell’essenza e le sue proprietà benefiche.

Le essenze profumate sono in grado di innescare ricordi o desideri, addirittura possono influenzarci in modo subliminale. Di seguito il risultato ottenuto da un’indagine dello Scent Marketing Institute degli USA.

TALCO: fa sentire nostalgici e protetti
MENTA-LIMONE: acutizza l’attenzione
LAVANDA-VANIGLIA-CAMOMILLA: fa sentire rilassati
FUMO DI BARBECUE: fa percepire una stanza più piccola
MELA-CETRIOLO: fa percepire una stanza più grande
CUOIO-CEDRO: fa comperare mobili costosi
CIBI APPENA SFORNATI: mettono voglia di comperare una casa
ODORI DI FIORI E LIMONE: inducono a maggiori acquisti
ODORI SGRADEVOLI (INQUINAMENTO, SPAZZATURA): innervosiscono
LAVANDA-TORTA DI ZUCCA: induce eccitazione sessuale negli uomini


Share