Società offshore e i suoi principali vantaggi

Società offshore: soluzione legalmente riconosciuta

Una società offshore viene definita come una società regolarmente registrata presso uno Stato estero rispetto all’effettivo ambiente d’azione, che è sottoposta alle direttive legislative del territorio in cui essa ha la propria sede legale anziché a quelle della nazione in cui realmente agisce.
Premettendo l’ammissibilità legale della cosa, questa deve essere interpretata come opportunità piuttosto che come stratagemma atto ad aggirare la normativa fiscale di un determinato Paese in cui vige una tassazione maggiore. Infatti è bene sempre informarsi cosa prevede la normativa fiscale del Paese di residenza dell’imprenditore onde evitare di incappare in pesanti sanzioni e condanne.

I vantaggi immediati di una società offshore

La costituzione di una società offshore è però subito logicamente riconducibile a un vero effetto benefico derivante da una pressione fiscale più leggera, oltre che ad una miglior tutela della privacy riguardante sia l’identità che i conti bancari.
La maggior parte delle giurisdizioni vigenti in determinati Paesi considerati paradisi fiscali, non prevede l’applicazione di tasse sui profitti realizzati dalla società in questione e ciò, già di per sè rappresenta un vero vantaggio pratico ed economico, altri applicano una tassazione secondo una percentuale prestabilita (ad esempio il 10% fisso), altri ancora soltanto nel momento in cui una parte dell’attività societaria dovesse svolgersi all’interno del Paese di registrazione (alcuni Stati ammettono tale possibilità).
Altro vantaggio immediato deriva da una burocrazia più semplice e più snella, che richiede minor tempo e meno costi di gestione, fin dalla fase di apertura.
Una società offshore (spesso sotto forma di holding) è utile per proteggere il proprio patrimonio, per tutelare eventuali beni in fase di successione. Infatti spesso non è richiesta dalla normativa del luogo, alcuna relazione o alcun bilancio annuale.

Sintesi dei principali vantaggi di una società offshore

– Una società offshore costituita in un paradiso fiscale a regime di tassazione agevolata, potrà aumentare i profitti e massimizzare l’efficienza fiscale.
– Optare per una soluzione offshore permette di semplificare e di agevolare la gestione dell’azienda offrendo maggiore flessibilità e limitando la responsabilità.
– Una società offshore è di fatto una persona giuridica e ciò consentirebbe all’amministratore di celarsi dietro un anonimato spesso vantaggioso.
-Tutela e protezione del proprio patrimonio, anche immobiliare.
– E’ possibile beneficiare di ulteriori vantaggi dipendenti dal Paese in cui si sceglie di ubicare la sede legale.
– Spesso i Paesi esteri considerati paradisi fiscali, richiedono costi fissi molto inferiori, a partire dalle spese di affitto degli uffici e dalle utenze, per arrivare a quelle legato ai servizi informatici e di telefonia.


Share