Il 2014 è ormai alle spalle e con esso una ricca rassegna di film cinematografici. Andare dietro a tutta la raccolta per molti non è possibile e potrebbe anche esserti sfuggito un bel film che avevi in programma di guardare. Quindi se dopo aver dato uno sguardo ai film di stasera in televisione non hai trovato nulla di bello, potresti prendere in seria considerazione l’idea di guardare un film on demand. Abbiamo quindi ricreato una breve lista dei migliori 5 film dell’anno passato per darti il tempo di recuperarli e passare una serata guardando un film piacevole.

  1. Saving Mr Banks di John Lee Hancock. La pellicola racconta in modo amichevolmente simpatico l’intero iter che portò alla realizzazione del film Mary Poppins voluto da Walt Disney in persona partendo dal difficile e complicato acquisto dei diritti d’autore detenuti dall’autrice del libro, Pamela Lyndon Travers. A rendere il personaggio di Walt Disney più reale ci pensa un formidabile Tom Hanks. Seppur per motivi di sceneggiatura il film si prenda qualche libertà nel descrivere gli eventi reali, la storia risulta gradevole e realistica fino all’ultimo.
  2. Grand Budapest Hotel di Wes Anderson. Colori pastello, sceneggiatura frizzantina, paesaggi da cartolina, inquadrature fantasiose ed un cast d’eccezione: questi sono gli ingredienti che ne compongono il grazioso film. Un leggendario concierge stringe amicizia con un giovane impiegato. I due vivranno insieme diverse peripezie tra furti, quadri rinascimentali e la battaglia per accaparrarsi un enorme patrimonio. Sullo sfondo un’Europa uscita da poco dalla guerra.
  3. The Wolf of Wall Street di Martin Scorsese. Il film è valsa una candidatura all’Oscar come migliore attore a Leonardo Di Caprio anche se poi si è visto sfilare il premio sotto il naso da Matthew McConaughey davvero per poco. Il film racconta la storia vera di Jordan Belfort, un giovane broker di New York che fece una valanga di soldi in modo non del tutto lecito. L’uomo amava gli eccessi della vita e tutto questo è riportato sullo schermo da un super energico Leonardo Di Caprio che regala anche non poche risate.
  4. Lei di Spike Jonze. Il titolo originale del film è semplicemente “Her”, in italiano “Lei”. Protagonista della storia è un malinconico e taciturno Joaquin Phoenix che, dopo essere uscito da una dolosa storia d’amore, si innamora del sistema operativo del suo computer. Il protagonista si trova infatti in un futuro non molto lontano in cui le macchine comunicano facilmente con l’uomo parlando quindi anche d’amore.
  5. Il capitale umano di Paolo Virzì. Alla vigilia di Natale un povero ciclista viene investito da un SUV e lasciato morire sul ciglio della strada. Le indagini partono e si risale a due famiglie. Una delle due famiglie è composta da uomini di successo dediti al denaro che alienandosi da tutto il resto hanno perso ogni legame affettivo con chi li circonda. Tra i protagonista un incredibile Fabrizio Gifuni.

Share