L’interoperabilità con un’ulteriore piattaforma per la virtualizzazione contribuisce a ridurre i costi e ad incrementare le prestazioni delle infrastrutture dei provider di servizi di hosting

New York, N.Y.KEMP Technologies annuncia oggi che la sua gamma di bilanciatori di carico e application delivery controller (ADC) LoadMaster è ora impiegabile anche con l’hypervisor KVM (Kernel-based Virtual Machine). Facendo leva sui plus del sistema operativo Linux, i costi per la virtualizzazione con KVM si minimizzano pur mantenendone inalterate le prestazioni.

Fattori chiave

  • Grazie alla compatibilità con KVM un maggior numero di provider di servizi di hosting può avvalersi ora di funzionalità complete per il bilanciamento del carico a livello 7 della pila OSI. I provider possono impiegare l’hypervisor preferito senza dover installare un’appliance hardware per il load balancing nè dover utilizzare una piattaforma di virtualizzazione diversa per godere dei benefici del bilanciatore di carico.
  • I Virtual LoadMaster di KEMP sono interoperabili con le piattaforme VMware, Microsoft Hyper-V, Open Source Xen, e KVM; offrono quindi tutte le funzioni per la salvaguardia delle prestazioni dei sistemi indipendentemente dalla piattaforma di virtualizzazione impiegata.
  • I prodotti per il bilanciamento del carico di KEMP sono soluzioni solide e particolarmente versatili a supporto di un throughput ottimale per aziende di qualsiasi dimensione. La linea di dispositivi LoadMaster ottimizza infrastrutture web con funzioni per l’alta affidabilità e l’incremento delle prestazioni ed è caratterizzata da un’operatività flessibile, scalabile e protetta oltre che da un’interfaccia di gestione intuitiva.

Jonathan Braunhut, Chief Scientist di KEMP Technologies, conferma: “L’esperienza di KEMP nell’ambito del load balancing e le competenze acquisite sul mercato dei provider di servizi di hosting sono state elementi chiave per la nostra decisione di supportare la piattaforma KVM. Garantendo un’interoperabilità globale e fornendo quanto il mercato ci richiede, abbiamo sempre in mente i nostri partner. La compatibilità delle soluzioni KEMP con il KVM consolida la nostra posizione di pioniere delle tecnologie allo stato dell’arte per il bilanciamento del carico”.


Share