Per dare un tocco di esclusività e di colore  al vostro giardino in tutte le stagioni perché non coltivare degli splendidi gigli? Di questi fiori ne esistono tante varietà differenti, tutte colorate e bellissime e si trovano anche nei siti on line di spedizione fiori.

Un giardino ricco di colori e di sfumature  ospita generalmente anche dei fiori bellissimi come i gigli, che sono bulbose e che possono essere uniti a tanti altri fiori a bulbo, pe rcrare macchie di colore in primavera e aiuole che irradiano gioia e serenità dopo i grigiori dell’inverno.  Si possono anche abbinare a piante verdi o cespugliose. Queste piante si trovano anche in internet e in questo modo usufruite dell’invio fiori a domicilio molto comodo e pratico.
Il iglio è appartenente alla famiglia delle liliacee, e abbisogna di almeno sei ore di sole al giorno per riuscire a fiorire nel migliore dei modi, con un aspetto sicuramente elegante e brillante, mentre  per quanto riguarda l’esposizione ai venti, è importante evitare che questo tipo di fiori sia troppo esposto alle correnti d’aria.

Il terreno ideale in cui coltivare il giglio è un terreno con una marcata capacità di drenare l’acqua, giacché eventuali ristagni idrici potrebbero essere di grave danno al bulbo, fino al punto da farlo attaccare da muffe e quindi farlo marcire, e che nello stesso tempo siano organici al punto giusto, come del resto anche soffici.

Il momento giusto per procedere alla messa a dimora del giglio è in autunno o in primavera, e va interrato a una profondità di circa dieci centimetri. Quando fiorirà regalerà bellissime zone colorate nel giardino che illumineranno le vosrtre giornate.


Share