Proclamati a HOST 2015 i tre vincitori del concorso internazionale promosso da Host – Fiera Milano e POLI.design, con il patrocinio di ADI, Associazione per il Disegno Industriale

1° premio (4.000 €): FUORI PASTO, di Federica Sciacca e Maria Letizia Tedeschi

2° premio (2.000 €): Mio, di Estephania Largaespada e Adrian Valerio

3° premio (1.000 €): Scene, di Roberto Ferrini e Megan Lueneburg

 

Si è tenuta venerdì 23 ottobre, presso l’Area EXHIS di HOST 2015, il Salone internazionale del settore Ho.Re.Ca e Retail svoltosi a Rho dal 23 al 27 ottobre, la cerimonia di premiazione di HOSThinking, a design award, il concorso internazionale sul tema dell’ospitalità promosso da Host – Fiera Milano e POLI.design – Consorzio del Politecnico di Milano, con il patrocinio di ADI, Associazione Italiana per il Disegno Industriale.

Proprio nella giornata inaugurale della manifestazione Roberto Rettani, Presidente di Fiera Milano Spa, e Matteo O. Ingaramo, General Director di POLI.design, hanno annunciato i tre progetti vincitori.

A vincere il concorso e ad aggiudicarsi il Primo Premio di 4.000 € è stato FUORI PASTO, di Federica Sciacca e Maria Letizia Tedeschi, un prodotto-servizio ideato per offrire opportunità di contaminazioni culinarie e culturali: un elemento-mensola che, installato all’esterno della finestra dei ristoranti che aderiscono all’iniziativa, crea un secondo canale di distribuzione, più veloce ed economico, che dalla cucina arriva direttamente al consumatore sulla strada. Il progetto prevede, inoltre, l’integrazione di una app per la localizzazione dei ristoranti, che mostra piatti, costi e gradimento.

Secondo classificato (con premio pari a 2.000 €) il progetto Mio, di Estephania Largaespada e Adrian Valerio: con il suo innovativo sistema di immersione interattiva, il ristorante Mio integra l’utilizzo della realtà aumentata con cui i clienti possono personalizzare l’ambiente che li circonda.

Terzo premio (1.000 €), infine, a Scene, di Roberto Ferrini e Megan Lueneburg: un concept di locale per aperitivo in cui le storie e le identità di ristoranti locali sono a disposizione del pubblico, in un ambiente progettato per massimizzare l’interazione tra le persone e fornire accessibilità alla scena culinaria locale in continua evoluzione.

I tre vincitori sono stati scelti dalla giuria tra i 10 progetti finalisti, selezionati per la loro capacità di qualificare un nuovo modo di vivere l’esperienza dell’ospitalità professionale.

La giuria del concorso, composta da Giuliano Simonelli, Presidente di POLI.design, Armando Bruno, CEO di Studio Marco Piva, Chiara Caberlon, Partner dello studio associato Caberloncaroppi ItalianTouchArchitects, Luisa Collina, Professore ordinario in Design presso il Dipartimento di Design del Politecnico di Milano e delegato del Rettore del Politecnico di Milano per EXPO, e Luciano Galimberti, Presidente di ADI, Associazione per il Disegno Industriale, si è dichiarata particolarmente soddisfatta dei risultati ottenuti dalla competizione.

La seconda edizione della manifestazione, infatti, si è confermata un successo, testimoniato non solo dall’elevato livello qualitativo dei progetti presentati, ma anche dalle numerose adesioni pervenute, più di 140, dall’Italia e da tutto il mondo.

Tutti i dieci progetti giunti alla fase finale del concorso sono stati esposti a HOST 2015 in una mostra allestita nell’ambito della Innovation Gallery (Padiglione 18).

Maggiori informazioni sono disponibili al sito www.polidesign.net/hosthinking2015.

 

HOST 2015

Da 38 edizioni Host, International Hospitality Exhibition, è leader mondiale riconosciuto per l’innovazione nel settore Ho.Re.Ca. e Retail, tanto nelle tecnologie quanto nei nuovi format e nei trend di consumo, dove 1.900 aziende incontrano 1.500 hosted buyer profilati e 140mila operatori professionali. Alla prossima edizione, a Fieramilano a Rho da venerdì 23 a martedì 27 ottobre 2015, le rinnovate aree Arredo e Tavola presenteranno insieme i produttori top di arredo, complementi e tableware. Arredo e Tavola coniugherà l’innovatività di tecniche e materiali con il design, proponendo layout completi, pronti per diventare idee-progetto subito attuabili per i professionisti dell’ospitalità.

 

POLI.design

Tradizione e innovazione, qualità e capacità di collegamento con il mondo professionale sono i capisaldi che fanno di POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano, una fra le realtà di riferimento a livello internazionale per la formazione post laurea. Insieme alla Scuola del Design e al Dipartimento di Design, POLI.design fa parte del prestigioso Sistema Design del Politecnico di Milano, istituzione universitaria di riconosciuta eccellenza che riunisce attorno a sé un polo di ricerca e formazione unico nel suo genere.

La relazione diretta con il mondo professionale è garantita dalla componente associativa. Fanno infatti parte del Consorzio le più importanti associazioni di professioni del progetto: ADI Associazione per il Disegno Industriale, AIAP Associazione Italiana Design della Comunicazione Visiva, AIMAT Associazione Italiana d’Ingegneria dei Materiali, AIPI Associazione Italiana Progettisti d’Interni. POLI.design fa inoltre parte di BEDA, Bureau of European Design Associations.

 

HOSThinking

a design award

Concorso internazionale rivolto a designer e progettisti italiani e stranieri.

Promosso da Host – Fiera Milano e POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano, con il patrocinio di ADI, Associazione italiana per il Disegno Industriale.

Totale premi: 7.000 euro e una mostra all’interno di Host 2015

Bando e modalità di adesione su www.host.fieramilano.it/hosthinking e www.polidesign.net/hosthinking2015

Contacts: competitions@polidesign.net

 

Press Contacts:

Ufficio Stampa Fiera Milano

Simone Zavettieri

Mail: simone.zavettieri@fieramilano.it

  1. +39 02 4997.7457

 

Ufficio Comunicazione POLI.design

Mail: Comunicazione@POLIdesign.net,

T  +39 02 2399 7201

www.polidesign.net


Share