Il punto di vista di Gregorio Fogliani, imprenditore di Genova dall’esperienza trentennale, su “Formiche.net“: il Presidente di QUI! Group analizza la situazione economico-finanziaria delle imprese italiane in vista della manovra di Bilancio 2017.

Gregorio Fogliani: la proposta dell’imprenditore di Genova

Dal sito “Formiche.net” l’imprenditore di Genova Gregorio Fogliani esprime il suo punto di vista in merito alla manovra di Bilancio e alle politiche di rilancio della crescita per il 2017, tematiche particolarmente discusse in questi giorni. Sottolineando l’importanza di alcune innovazioni introdotte dalla Legge di Stabilità 2016, come l’azzeramento dei costi per la distribuzione dei premi produttività sotto forma di servizi di welfare aziendale, l’imprenditore che da oltre 25 anni guida QUI! Group propone di destinare alcuni investimenti all’innalzamento della soglia di detassazione dei premi di risultato in modo che possa coinvolgere anche i lavoratori con fasce di reddito più alte. L’idea si inserisce nell’ottica di sostenere la crescita del Paese puntando sulla produttività e sul riconoscimento meritocratico, che, sostiene Gregorio Fogliani, è fondamentale in un’Italia sempre più europea. Il riferimento è alla situazione complicata che sta vivendo in questo periodo l’Unione Europea, tra Brexit, crisi economica e le questioni legate all’accoglienza dei migranti. Il manager conclude il suo intervento ricordando quanto le aziende debbano investire sui loro dipendenti valorizzandoli il più possibile: solo attraverso un welfare aziendale funzionale si possono attirare i migliori talenti, che grazie alle loro doti possono contribuire efficacemente ad accrescere la produttività.

Gregorio Fogliani: il profilo professionale del Presidente di QUI! Group

Nato nel 1957, la carriera dell’imprenditore Gregorio Fogliani si caratterizza per le importanti esperienze alla guida di società affermate a livello nazionale. A soli 23 anni gestisce il Moody, uno dei locali più rinomati di Genova. In seguito si occupa di servizi alla persona e nel 1989 fonda QUI! Group, il primo gruppo italiano attivo nel settore dei titoli di servizio per buoni pasto, sistemi di moneta elettronica, welfare aziendale e pubblico. Attualmente ricopre la carica di Presidente nell’azienda che conta ben 1300 tra dipendenti e collaboratori con un età media di 32 anni e un 70% di quote rosa. Gregorio Fogliani è stato insignito di diverse onorificenze, tra le quali il premio Guido Carli, assegnato alle eccellenze dell’alta finanza, dell’economia e dell’imprenditoria italiana.


Share