Un animale domestico per combattere la solitudine

Come negarlo, gli animali domestici sono in grado di starci accanto come nessun altro sa fare. Lo fanno in modo del tutto disinteressato e in cambio cosa ci chiedono? Solo coccole!
Ecco perché quando ci si trova in un particolare momento della vita in cui ci si sente soli e sembra che tutto vada male, il modo migliore per combattere questo stato d’animo è quello di prendere con sé uno o più animali domestici.
In breve tempo questi piccoli amici entreranno a far parte della nostra famiglia e porteranno in casa quel tocco di allegria che mancava da tempo.
Che dire poi della compagnia che un animale domestico può fare ad anziani e bambini? I piccoli di casa stringono sempre con loro un rapporto speciale e non bisogna mai dimenticare che per il bambino il rapporto con l’animale domestico rappresenta sempre uno stimolo importante sia sul lato della crescita che su quello dell’apprendimento.

Quale animale domestico scegliere

Gli animali domestici vanno scelti con cura in base alle possibilità che si hanno di gestirli e agli spazi che si possono loro offrire.
Un animale ha bisogno di comfort ed è responsabilità di chi lo prende in casa quella di provvedere in tutto e per tutto alle sue necessità.
Decidere di accogliere con sé un cane o un gatto significa assumersi degli oneri diversi rispetto a quelli che può comportare il mantenimento di una tartaruga o di un pesce rosso, questo è ovvio.
Ma attenzione, con ciò non vogliamo dire che questi ultimi richiedano meno attenzioni, ma solo che le modalità di gestirli saranno nettamente diverse e prima di compiere il passo occorre essere certi di farcela.
Ma come scegliere l’animale domestico più adatto a noi?
Non tutti sanno, ad esempio, che ci si può basare anche sulle affinità caratteriali per capire se si potrà andare d’accordo meglio con un cane, con un gatto o magari con un criceto.
Ognuno di questi animali domestici possiede un diverso grado di autonomia e bisogna capire anche quanto tempo si è disposti ad investire nella sua cura.

Come prendersi cura dei propri animali domestici

Gli animali domestici hanno bisogno di cure e di attenzioni e si aspettano dai loro padroni tanto affetto.
Il compito di chi tiene in casa un piccolo amico è quello di non fargli mancare nulla e per questo è importante procurarsi tutti gli accessori che possono essergli utili.
Parliamo di cucce, casette e letti, di contenitori e ciotole per il cibo, ma anche di giochi che consentano loro di mantenersi in forma e di divertirsi. Palle, peluche e giochi in gomma sono senz’altro i più indicati per i nostri piccoli amici.
Certo, la cosa che più conta è non lasciarli soli, ma ritagliarsi sempre degli spazi per loro. Gli animali domestici sono come i bambini, cercano le nostre attenzioni e per loro quello del gioco è un momento speciale, durante il quale stabiliscono un rapporto importante con il padrone.


Share