Tramite l’azienda da lui guidata, GWI, Giovanni Fasciano ha attuato il lancio di importanti brand, sponsorizzati da testimonial vip, molto popolari tra i giovani come Bobo Vieri e Melissa Satta.

Giovanni Fasciano - Manager di GWI

Giovanni Fasciano, successo dei brand sponsorizzati da GWI

Giovanni Fasciano ha guidato Global Watch Industries, contribuendo in maniera determinante al suo successo. Il manager ha acquisito un’approfondita esperienza nei settori marketing e branding, che ha impiegato per sviluppare il business aziendale. Guidato da una visione imprenditoriale moderna e lungimirante, Giovanni Fasciano ha attuato il lancio di numerosi prodotti indirizzati a un target piuttosto eterogeneo, alcuni progettati all’interno dell’azienda stessa, altri in licenza. GWI ha accettato una difficile sfida nell’ambito della gioielleria, promuovendo sul mercato degli innovativi gioielli in acciaio a costi contenuti ma di grande bellezza e raffinatezza. Grazie a una collaudata strategia di marketing, il prodotto ha ottenuto un enorme successo, conquistando un target di ragazzi e adulti. Pari successo hanno ottenuto gli orologi di marchi lanciati dall’azienda, indossati e pubblicizzati da testimonial di eccezione, tra i quali i “vip” dei reality più amati, i calciatori Paolo Maldini e Bobo Vieri, Melissa Satta.

Bluevoice, innovativo orologio – auricolare lanciato da GWI di Giovanni Fasciano

L’azienda guidata da Fasciano ha sponsorizzato un orologio altamente tecnologico, Bluevoice, dotato di una tecnologia multifunzionale, che all’occorrenza si trasforma in auricolare. Si tratta di un’innovazione nel settore dei segnatempo, che acquisiscono una funzione differente da quella tradizionale, delineandosi come oggetti tecnologici a pieno titolo. Si sintonizza il quadrante dell’orologio con il cellulare, in modo che, quando si riceve una chiamata, può essere utilizzato come auricolare bluetooth, da indossare tramite un comodo inserto di gomma. Il prezzo di lancio del nuovo prodotto, uscito nei due formati analogico e digitale, è stato di circa 100 euro.

Maggiori informazioni sui successi imprenditoriali di Giovanni Fasciano visitando il blog del manager.


Share